Sport Capo d'Orlando

Basket, Treviso conquista la Serie A ma l'Orlandina esce a testa alta

L'ultimo atto dei playoff di A2 si sono conclusi con la vittoria ospite al PalaSikeliArchivi. I ragazzi di coach Sodini hanno perso 65-76

I playoff hanno finalmente emesso il verdetto principale e a trionfare è stata Treviso. L'Orlandina ha subito la terza sconfitta consecutiva, uscendo dalle eliminatorie per la Serie A con l'amarezza per non aver ribaltato il risultato, ma con la consapevolezza di aver portato avanti una stagione straordinaria. Non sarà l'insuccesso finale a macchiare un'annata ricca di vittorie, gioie e soddisfazioni. Gli uomini di coach Menetti si sono meritati la promozione, ma per la compagine di Capo d'Orlando bisogna comunque alzarsi in piedi e togliersi il cappello. I tifosi siciliani devono andare fieri della propria squadra.

La pura cronaca del match ci consegna un'Orlandina pronta a tutto pur di regalarsi una possibilità, uno spiraglio per sterzare il timone e cambiare rotta. Il PalaSikeliArchivi assiste ad un primo quarto combattuto, con i ragazzi di Sodini avanti di una sola lunghezza (18-17). A denti stretti si continua anche nel secondo periodo, dove però è Treviso ad alzare la mano e rispondere prepotentemente presente. +10 di vantaggio nel computo del parziale (27-37) e sorpasso decisivo messo in atto. Il divario resta pressochè il medesimo anche al rientro dagli spogliatoi (47-59) e l'ultimo atto della finale non fa altro che consegnare la promozione agli ospiti. I padroni casa continuano a lottare, uscendo a testa alta, ma il risultato li condanna 65-76. Impossibile non prendere in cosiderazione, per analizzare l'andamento della serie, i pesanti infortuni di Triche e Trapani.
 

Il tabellino

Benfapp Capo d’Orlando – De’Longhi Treviso 65-76 (18-17; 27-37; 47-59)

Benfapp Capo d’Orlando: Bruttini 14, Trapani n.e., Laganà 4, Parks 25, Mobio 6, Murabito 3, Mei 5, Triche n.e., Bellan 6, Galipò 2, Neri, Donda. Coach: Marco Sodini.

De’Longhi Treviso: Tessitori 6, Logan 36, Burnett 5, Sarto n.e., Alviti 5, Saladini n.e., Vanin n.e., Barbante, Imbrò 16, Chillo 3, Uglietti 5, Severini. Coach: Max Menetti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, Treviso conquista la Serie A ma l'Orlandina esce a testa alta

MessinaToday è in caricamento