Sport Capo d'Orlando

Treviso non sbaglia, l'Orlandina perde anche gara 2 delle finali playoff

La Serie A2 è pronta ad emanare l'ultimo verdetto stagionale. Dopo la vittoria nel primo match, i padroni di casa battono nuovamente Capo d'Orlando per 82-56

La strada sembra essere ormai indirizzata e cercare di arrivare ad un bivio e prendere la direzione maggiormente favorevole sta diventando un'impresa quasi impossibile. Da squadra imbattibile e con una striscia positiva di vittorie che durava da gennaio, in due partite il mondo dell'Orlandina è stato capovolto. L'euforia e la gioia si sono trasformate in amarezza. Le finali playoff di A2 stanno chiaramente sentenziando il predomino di Treviso. Anche gara 2, giocata al PalaVerde, ha visto una sinfonia ben orchestrata dai padroni di casa che hanno chiuso sul pesante e decisivo risultato di 82-56. 

La partita inizia con le due squadre pronte a dare il tutto per tutto in un match che simboleggia decisamente lo spartiacque più importante della stagione. Gli ospiti partono bene ma a mano a mano che il tempo passa sono gli uomini di coach Menetti a prendere il sopravvento. Il primo quarto si chiude, comunque, con delle distante insignificanti (16-12). Il secondo periodo vede il grande scatto dei padroni di casa, che rifilano un colossale + 25 (44-19) all'Orlandina. I ragazzi di Sodini si trovano a dover affrontare una realtà sicuramente non favorevole, il divario diventa sempre più ampio e per cadere nella voragine basta un attimo. Il terzo quarto conferma quanto visto fin'ora (65-37) e indirizza definitivamente l'incontro verso Treviso. L'ultimo periodo sembra una semplice formalità, dove i veneti chiudono sul +26 (82-56).

L'ultima spiaggia adesso è arrivata. La contesa passa al PalaSikeliArchivi, dove l'Orlandina dovrà tentare l'impresa e riportarsi in scia degli avversari. Gara 3 sarà, in un modo o nell'altro, decisiva e in ballo ci sarà la posta più grande della stagione. La sceneggiatura è molto semplice, siamo davanti al classico ora o mai più.

Il tabellino

De’ Longhi Treviso – Benfapp Capo d’Orlando 82-56 (16-12; 44-19; 65-37)

De’ Longhi Treviso: Tessitori 18, Logan 9, Burnett 17, Sarto 6, Alviti 7, Saladini, Vanin, Barbante, Imbrò 7, Chillo 3, Uglietti 5, Severini 10. Coach: Max Menetti.
Benfapp Capo d’Orlando: Bruttini 8, Trapani 6, Laganà 3, Parks 12, Mobio 2, Murabito 3, Mei 2, Triche ne, Bellan 16, Galipò, Neri, Donda 4. Coach: Marco Sodini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso non sbaglia, l'Orlandina perde anche gara 2 delle finali playoff

MessinaToday è in caricamento