rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Basket

La Infodrive Capo d'Orlando cade sul parquet di Treviglio

Priva del suo capitano, Matteo Laganà, l'Orlandina perde nonostante una gara giocata con intensità

Priva del suo capitano, Matteo Laganà, la Infodrive Capo d’Orlando viene sconfitta in trasferta a Treviglio per 96-78. La squadra di coach Cardani gioca una gara gagliarda dal punto di vista dell’intensità e della voglia. Treviglio però si conferma come una delle più serie candidate alla promozione e vince meritatamente. Alcune buone indicazioni per i biancoazzurri, che vengono principalmente dall’attacco: King chiude la gara da top scorer con 25 punti personali. 16 per Vecerina, in doppia cifra anche Poser con 10. Menzione d’onore per il giovane Quinn Ellis, chiamato a guidare la squadra in vece di Laganà: per lui 3 punti, 11 rimbalzi e 8 assist in 34’ di gioco.

Treviglio-Capo d'Orlando, la gara

Coach Cardani, vista l’assenza di Laganà, sceglie di partire con Ellis, Reggiani, Mack, King e Poser. I primi punti sono però di Treviglio, con la tripla di Reati, a cui risponde subito King. La Infodrive Capo d’Orlando va a segno con le giovani leve Ellis e Reggiani e la partita va in parità a quota 8. Poser commette il secondo fallo su Sacchetti al 4’ e viene sostituito da Diouf. Un po’ di confusione in attacco costa caro agli ospiti, con Treviglio che si porta sul 14-8 al 6’, costringendo Cardani al timeout. King prova a rimettere in carreggiata i suoi con 5 punti in fila, ma Treviglio è mortifera dall’arco e segna tre triple con Sacchetti, Miaschi e Potts. Vecerina dalla panchina si fa sentire e segna 4 punti nel primo quarto, ma i primi 10’ terminano 27-17 per i locali. In avvio di secondo parziale, il primo canestro è di Diouf, ma Treviglio firma un parziale di 6-0 in meno di un minuto con le triple di Lupusor e Potts. I locali arrivano sul 40-26 a metà secondo quarto. La Infodrive prova a ricucire lo strappo con i canestri di Vecerina e King, decisamente in più attivi sul fronte offensivo nel primo tempo, ma Treviglio non smette di bombardare dall’arco (8/16 nel primo tempo) e con Miaschi trova il massimo vantaggio sul +19. Un canestro di Vecerina chiude il primo tempo sul 54-37 per i lombardi. 

Al rientro dall’intervallo lungo King piazza subito una tripla e Poser schiaccia subendo il fallo di Langston, ma Treviglio risponde con la tripla di Sacchetti e un canestro di Lupusor e con un parziale di 12-6 di porta sul +23 al 25’: 66-43. Ellis prova a scuotere i suoi con una serie di assist al bacio, ma i locali non si fermano e trovano anche il buzzer beater alla fine del terzo periodo con Rodriguez per il 74-54. Nell’ultimo quarto la gara si mantiene sui ritmi precedenti, con Treviglio che continua a martellare il canestro da tre punti, mentre i biancoazzurri si affidano a King. La partita però non ha più molto da dire dal punto di vista del risultati: Treviglio vince meritatamente 96-78 (orlandinabasket.it).

Treviglio-Capo d'Orlando, il tabellino

Blu Basket Treviglio – Infodrive Capo d’Orlando 96-78 (27-17; 54-37; 74-54)

Treviglio: Langston 18, Reati 8, Rodriguez 11, Potts 15, Sacchetti 9, Agbortabi ne, Abati, Venuto, Bogliardi 6, D’Almeida 1, Miaschi 21, Lupusor 7. Coach: Michele Carrea

Infodrive Capo d’Orlando: Diouf 6, Mack 6, Ellis 3, Bartoli 4, Laganà ne, Poser 10, Telesca n.e., Vecerina 16, Reggiani 8, Gori n.e., King 25. Coach: Marco Cardani

Foto orlandinabasket.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Infodrive Capo d'Orlando cade sul parquet di Treviglio

MessinaToday è in caricamento