rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Basket

Riparte la corsa dell’Alma Patti, battuta la Feba Civitanova Marche 83-77

In settimana Patti vola in Liguria dove disputerà due gare in tre giorni

Prove di ripartenza per l’Alma Basket Patti. Feba Civitanova Marche è battuta al PalaSerranò col punteggio di 83-77, ma la battaglia è stata dura e, ad onor di cronaca, entrambe le squadre avrebbero meritato di raccogliere un punto dai 40 minuti giocati domenica 6 marzo.

Patti parte col piede sull’acceleratore, Iuliano realizza in penetrazione, Botteghi va in doppia cifra in 3’ grazie agli assist delle compagne e una presenza sotto canestro che, per Feba Civitanova Marche, è già ingombrante. Liliana Miccio mette la prima tripla dell’incontro e convince coach Carmenati a chiamare il primo time out sul 14-4.

Le marchigiane si scuotono con Paoletti e il buon ingresso in campo della 2006 Malintoppi, ma l’Alma mantiene l’inerzia fino a 3’ dal termine. Negli ultimi minuti le ospiti trovano sei punti consecutivi da Giorgia Bocola e punti utili alla rimonta anche da Paoletti, ma il canestro precedente di Benedetta Dell’Orto permette all’Alma di restare in vantaggio sul 21-17 alla fine del primo quarto.

Ad inizio della seconda frazione Feba Civitanova Marche non perde smalto, piuttosto riapre il tempino con il canestro di Bocola. Patti mantiene la statistica positiva al tiro e anche continuità a referto con le sue giocatrici di riferimento (Miccio, Verona, Micovic), ma l’inerzia resta in bilico ed oscilla sul -4 di svantaggio (21-17) che Feba Civitanova Marche si “assicura” grazie al rendimento di Paoletti e Bocola.

Al rientro dal riposo lungo il campo propone tutta un’altra partita. Allegra Botteghi va subito a canestro, ma Paoletti e Bocola iniziano un vero e proprio show che le vede presto iscritte a referto con 20 punti a testa.

La new entry momò Anna Rylichova viene contenuta dalla buona difesa di Elena Gualtieri, ma le sue fiammate sono dispendiose per un’Alma motivatamente stanca. Feba Civitanova Marche trova la parità nella gara (50-50) a 3.38” e nei restanti minuti di tempo ribalta l’inerzia fino a costruire un +5 a proprio favore (56-61). 

L’ultimo quarto si apre con una grossa incognita sulla partita delle siciliane di coach Mara Buzzanca. Miccio realizza, ma Paoletti piazza l’ennesima tripla di una fantastica serata al tiro. Capitan Verona si carica la squadra sulle spalle rispondendo sia a Paoletti che a Bocola (entrambe oltre i 20 punti prima dell’inizio della frazione).

I punti di Verona diventano sei consecutivi e valgono il -4 (64-68), Miccio realizza il -2 (66-68) trovando la doppia risposta della Feba con Paoletti e Malintoppi. Su assist di Micovic, Benedetta Dell’Orto acciuffa il -1 (73-74) e Verona a 3.03” ribalta il punteggio portando Patti in vantaggio di un punto. Le ospiti perdono per falli Trobbiani, ma Paoletti segna ancora due punti e riporta avanti Feba.

E’ la tripla finale di Micovic a "tagliare le gambe” alle ospiti: la giovanissima e altrettanto attenta Malintoppi perde palla provocando l'attacco e il canestro di Botteghi. Liliana Miccio chiude la gara con la tripla del definitivo. + 6 (83-77).

Alma Basket batte Feba Civitanova Marche nonostante i 34 punti di Anna Paoletti e la doppia doppia di Giorgia Bocola da 30 punti e 10 rimbalzi.  Per le siciliane doppia trasferta in Liguria nella settimana che si aprirà lunedì 7 marzo: mercoledì 9 alle 21 si gioca il recupero contro Savona, mentre Venerdì 11 marzo alle 20:30 è in programma l’incontro contro Cestistica Spezzina. Il tour de force pattese continua.

Il tabellino ufficiale di Alma Basket Patti - Feba Civitanova Marche 83-77 Parziali: 21-17, 35-27, 46-47, 66-70

ALMA BASKET PATTI: Micovic 7 (2/4, 1/1), Botteghi* 22 (9/13, 0/1), Gregorio NE, Dell'orto 6 (3/3, 0/3), Iuliano* 4 (1/1, 0/1), De Lise NE, Chiarella, Miccio* 19 (5/10, 3/9), Verona* 23 (9/15, 0/2), Gualtieri* 2 (1/3 da 2), Bardare' NE, Di Mauro NE Allenatore: Buzzanca M.

Tiri da 2: 30/49 - Tiri da 3: 4/17 - Tiri Liberi: 11/13 - Rimbalzi: 33 6+27 (Botteghi 7) - Assist: 31 (Verona 8) - Palle Recuperate: 13 (Dell'orto 3) - Palle Perse: 16 (Botteghi 4)

FEBA CIVITANOVA MARCHE: Armillotta NE, Paoletti* 34 (5/8, 6/14), Angeloni, Bocola* 30 (13/18 da 2), Morbidoni NE, Trobbiani*, Binci*, Severini, Rylichova* 7 (2/8, 0/3), Grande NE, Malintoppi 6 (3/4 da 2), Pronkina
Allenatore: Carmenati G.

Tiri da 2: 23/45 - Tiri da 3: 6/18 - Tiri Liberi: 13/13 - Rimbalzi: 34 7+27 (Bocola 10) - Assist: 20 (Paoletti 5) - Palle Recuperate: 9 (Paoletti 3) - Palle Perse: 20 (Paoletti 4) - Cinque Falli: Trobbiani
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparte la corsa dell’Alma Patti, battuta la Feba Civitanova Marche 83-77

MessinaToday è in caricamento