menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, secondo ko consecutivo per il Team Scaletta

Le ragazze di mister Cernuto cadono in casa sotto i colpi del Futsal Irpinia

Dopo la sconfitta di Taranto, il Team Scaletta incassa un altro ko nel torneo di A2 di calcio a 5 femminile. Le ragazze allenate dal tecnico Ivana Cerruto sono state infatti superate 3-0 dalla Futsal Irpinia in una gara in cui la formazione messinese ha mostrato evidenti lacune. 

Nella prima parte di gara regna l'equilibrio, nessuna delle due squadre riesce a finalizzare e il Team Scaletta si posiziona nella propria metà campo, provando a frenare i vari tentativi degli avversari. Ma l'Irpinia fa suo il possesso e passa in vantaggio con un tiro di Del Gaizo che sbatte sulla traversa e gonfia la rete. 

La ripresa si rivela analoga alla prima frazione di gioco. Nonostante gli sforzi per rientrare in partita, le bianco-blu non riescono ad imporsi, e durante un tentativo di incursione, vengono colpite da un ripartenza perfetta della Futsal Irpinia che, sempre con Del Gaizo, si porta sul 2-0. Cernuto opta per il portiere di movimento, mossa ormai consueta per tentare, a questo punto, l’impresa. Tentativi inconcludenti che però offrono l’opportunità alle ospiti, approfittando della porta lasciata sguarnita, di incrementare ulteriormente il risultato, chiudendo definitivamente la partita portandosi sul 3-0 con Braccia.

Una giornata storta e una sconfitta pesante per il Team Scaletta, apparso oggi confuso e per molti tratti privo di idee. Adesso bisognerà archiviare e preparare la prossima gara prevista mercoledì 20 Gennaio dove le messinesi affronteranno in casa propria il Cus Cosenza. "Dopo la bella prestazione contro il Taranto - spiega il tecnico Cernuto -  mi aspettavo qualcosa in più ieri in campo, invece, soprattutto in fase di possesso, non siamo riuscite a realizzare quanto provato in settimana. Resto comunque fiduciosa per il proseguo del campionato, e sono sicura che nel girone di ritorno raccoglieremo i frutti del duro lavoro finora svolto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento