Sport Statale 114 / Contrada San Filippo

La Prefettura apre il "Franco Scoglio" al pubblico

L'ok della commissione vigilanza dopo il sopralluogo di mercoledì scorso. L'impianto potrà ospitare fino a 6900 spettatori, ma c'è la possibilità di aumentare la capienza in caso di necessità. Domenica la prima partita tra Fc Messina e Licata

Per la prima volta dopo due anni l'inizio della stagione calcistica messinese non sarà rovinata dalla "questione stadio".  La Prefettura ha infatti dato l'ok per l'apertura al pubblico del "Franco Scoglio" per l'imminente inizio dei campionati. 

L'impianto ha superato l'esame della commissione di vigilanza riunitasi questa mattina dopo il sopralluogo tecnico effettuato lo scorso mercoledì. Lo stadio potrà ospitare fino a 6900 spettatori, ma ci sarà la possibilità di aumentare la capienza qualora fosse necessario, come accaduto in passato. 

Intanto, Palazzo Zanca  ha disposto alcuni provvedimenti viabili in occasione degli incontri di calcio, validi per la stagione 2019/2020, per le squadre Acr Messina e Fc Messina, che si disputeranno al “Franco Scoglio” al  fine di facilitare l’accesso degli spettatori e il loro deflusso a fine partita.

Vigerà il divieto di sosta 0-24 nel tratto di strada antistante l’ingresso “curva sud”, spogliatoi e “tribuna B”. Con validità nella fascia oraria compresa tra due ore prima dell’inizio e due ore successive alla conclusione dell’evento e comunque sino alla normalizzazione del transito veicolare e pedonale, su disposizione e con presidi a cura degli organi di polizia stradale, vigerà il divieto di transito veicolare, ad eccezione dei veicoli appositamente autorizzati, diretti nell’area destinata all’esterno della “tribuna A”, nella strada arginale di accesso al Palasport e allo stadio Franco Scoglio, immediatamente dopo l’ingresso per il parcheggio giallo con idonea transennatura, a cura delle società sportive. Il transito veicolare, sempre ad eccezione dei veicoli appositamente autorizzati diretti nell’area spogliatoi, sarà vietato anche nella strada antistante l’ingresso “curva sud”, spogliatoi e “tribuna B”, nel tratto compreso tra la strada arginale e l’anello perimetrale sempre con idonea transennatura.

Al termine delle partite sarà consentita, con presidi degli organi di polizia stradale e con l’ausilio di personale delle società sportive, l’uscita dall’area di “parcheggio settore ospiti” dal tratto di strada di collegamento tra la bretella dello svincolo San Filippo e l’area di parcheggio. I veicoli con a bordo i tifosi e gli autobus della squadra ospite, provenienti dalla tangenziale autostradale potranno attraversare il varco (by-pass), che divide le due carreggiate della bretella di collegamento allo svincolo San Filippo, appositamente aperto all’altezza dell’area di “parcheggio verde”, al fine di immettersi nel tratto di strada che dall’innesto del parcheggio conduce agli spogliatoi (anello perimetrale). L’apertura e la chiusura del varco sarà curata dalle società sportive Acr Messina e Fc Messina.

Il transito dei veicoli diretti al “parcheggio giallo” sarà consentito lungo la strada arginale (via degli Agrumi); la circolazione dei pedoni che dalla ex S.S.114 devono raggiungere lo stadio dovrà avvenire sempre lungo via degli Agrumi; infine sarà interdetto l’attuale transito delle linee ATM che impegnano la viabilità dello stadio per raggiungere il rione San Giovannello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Prefettura apre il "Franco Scoglio" al pubblico

MessinaToday è in caricamento