rotate-mobile
Calcio

Eccellenza, Nebros colpita tre volte nella ripresa dall’Acicatena

La squadra allenata da Pippo Perdicucci perde per 3-0 sul campo etneo, pagando a caro prezzo gli errorri commessi nel secondo tempo

Dopo un primo tempo equilibrato, terminato a reti inviolate, la squadra allenata da Pippo Perdicucci è uscita sconfitta per 3-0 dal campo dell’Acicatena.  

La fase di studio si prolunga più del solito e le squadre faticano a verticalizzare il gioco, preferendo affrontarsi principalmente nella zona nevralgica del campo. L’unico sussulto del tempo proprio allo scadere, quando, su azione d’angolo, Szerdi si coordina a volo impegnando severamente Caruso, che è straordinario nel respingere. Scampato il pericolo, i padroni di casa pigiano subito il piede sull’acceleratore nella ripresa, passando in vantaggio grazie al colpo di testa di Cortes , su assist di Tomarchio. Il raddoppio (16’) porta, invece, la firma di Kabangu, che, servito in profondità da Cortes, non concede repliche al neo entrato Scinaldi. Gli ospiti cercano orgogliosamente di dimezzare le distanze per rientrare in partita, ma trovano sulla loro strada l’ottimo Caruso, che nega il gol a Traviglia. Nel recupero, il tris su rigore di Cataruozzolo.  

Acicatena-Nebros 3-0
Marcatori: 3’ st Cortes; 16’ st Kabangu; 47’ st Cataruozzolo (rig.)
Acicatena: Caruso, Nicotra, Rosalia (42’ st Bella), Zumbo, Pulvirenti, Semprevivo, Barbagallo, Tomarchio, Kabangu, La Piana (23’ st Cataruozzolo), Cortes (45’ st Genovese). A disp. Castrianni, Giannetto, Leone, Bonaventura, Platania e Carbonaro. All. Jemma.
Nebros: Lo Monaco (11’ st Scinaldi), Russo, Scaffidi, Dosso, Merlino (11’ st Giaimo), Tricamo, Albaqui, Scolaro, Fioretti, Traviglia, Szerdi. A disp. Arena, Genovese, Interdonato, Girbino, Saggio, Segreto e Monaco. All. Perdicucci.
Arbitro: Vincenzi di Bologna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Nebros colpita tre volte nella ripresa dall’Acicatena

MessinaToday è in caricamento