rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Calcio

Eccellenza, il Città di Taormina fa la voce grossa al RoccAcquedolcese 

La squadra ionica ha scacciato via la sconfitta contro il Milazzo e conquistato la prima vittoria del 2023, imponendosi con un netto 5-0

Il Città di Taormina ha scacciato via la sconfitta della scorsa settimana contro il Milazzo e conquistato la prima vittoria di questo 2023, superando con un netto 5-0 il RoccAcquedolcese. Il match si sblocca si sblocca subito. Assenzio pesca Lucarelli, pallonetto che scavalca Caserta ed è corretto in rete dal colpo di testa di Giorgetti a un passo dalla linea. Gioca bene la squadra biancazzurra. Al 14’ Assenzio scippa la sfera a Samuele Zingales, tocco per Famà che rientra sul mancino, ma calcio alto. Gioia rimandata di tre minuti: lunga rimessa laterale di Echeverria, protezione palla di Gallardo per Famà che salta Agolli, entra in area e con il mancino fa 2-0. Al 27’ il locali devono rinunciare ad Assenzio, infortunato e sostituito da Ferraù e il neo-entrato mette subito lo zampino nell’azione del terzo gol con una splendida sventagliata per Lucarelli, che salta Zingales e mette una palla a rimorchio che, toccata da Famà, è spedita in rete con un preciso mancino da Le Mura. Il classe 2003 va ancora a bersaglio contro il RoccAcquedolcese, come all’andata. Al 35’ arriva anche il poker. Corner di Ferraù e correzione vincente di Sasha Giorgetti. Il RoccAcquedolcese si fa vedere con un rasoterra di Conti, che Cirnigliaro blocca a terra. Nel recupero, espulsione comminata a Famà per una reazione su Carroccio.

Nonostante l’inferiorità numerica, l’atteggiamento del Città di Taormina resta propositivo. La squadra del tecnico Marco Coppa non si chiude e la difesa contiene bene le avanzate ospiti. Tra il 13' e il 190 ci prova in due occasioni Agolli, che calcia sull’esterno della rete, poi serve un bel recupero di Giorgetti per chiudere sull’assist in mezzo del terzino tirrenico. All’38' Le Mura serve in verticale proprio Biondo, il cui diagonale è bloccato a terra da Clemente. Nelll'accademico finale, Giorgetti di testa, ancora su assist di Ferraù, chiude il tabellino sul 5-0, completando, così, la tripletta personale.

Città di Taormina-RoccAcquedolcese 5-0
Marcatori: 4’, 35’ e 49’ st Giorgetti; 17’ pt Famà; 31’ pt Le Mura. 
Città di Taormina: Cirnigliaro, Echeverria, Fragapane, Le Mura (44’ st Orecchio), Giorgetti, Trovato, Biondi (29’ st Vitale), Assenzio (27’ pt Ferraù), Famà, Lucarelli (36’ st Pantano), Gallardo (21’ st Biondo). A disp.: Castrianni, Lo Re, Quintoni, Caltabiano. All. Giuseppe Truglio (Coppa squalificato). 
RoccAcquedolcese: Caserta (10’ st Clemente), Agolli, B. Zingales, Carroccio, Caracò, Y. Mazouf (29’ st Catena), Pamuk (21’ st Giuttari), De Gregorio (21’ st Cangemi), Scolaro, S. Zingales (10’ st Pedano). A disp.: Genovese, Chidichimo, Pruiti Ciarello, M. Mazouf. All. Francesco Palmeri.
Arbitro: Montevergine di Ragusa (Cracchiolo e Cottone di Palermo).  
Note: espulso al 47’ Famà. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, il Città di Taormina fa la voce grossa al RoccAcquedolcese 

MessinaToday è in caricamento