rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Calcio

Eccellenza, il Città di Taormina supera la Virtus Ispica e torna quinto

Seconda vittoria consecutiva per la squadra jonica, che si è imposta per 2-1, risalendo posizioni in classifica

Seconda vittoria consecutiva per il Città di Taormina, che ha superato per 2-1 la Virtus Ispica, riprendendosi, così, il quinto posto in classifica, a -4 dal Carlentini. Al 3’, dopo un’azione organizzata da Biondo e Ancione, Nicolosi calcia da buona posizione, ma spedisce sull’esterno della rete. Al 9’ ancora Biondo appoggia di testa per Ginagò, che esplode il destro, ma colpisce in pieno la traversa. Sul fronte opposto, Santucho fa tutto da solo e chiama Sanneh alla splendida parata. Portiere di casa che si rende protagonista anche al 15’ sulla fuga in contropiede di Thior e al 20’ sul tiro al volo di Sturniolo. Replica dei locali affidata a un morbido pallonetto di Famà, alzato in corner da Eyre. Ben più nitida, al 29’, la palla gol che capita a Petrullo, dopo il geniale velo di Ancione su palla di Strano, ma il 2001 di casa calcia su Eyre in uscita bassa. Al 42’ l’episodio che sblocca il match: perfetto assist Ancione e stacco vincente di Trovato, che sigla il primo gol del suo campionato.

In avvio di di ripresa girata aerea di Famà, su cross di Strano, respinta in tuffo da Eyre. Ritmi più bassi e meno opportunità nella seconda frazione, la Virtus Ispica ci prova con buona volontà, il Città di Taormina potrebbe gestire meglio qualche ripartenza, ma raddoppia, comunque, al 31’: Abate lancia Nicolosi in campo aperto, tocco per Famà, che a porta vuota non sbaglia. Pratica quasi archiviata e settimo centro in campionato per il capitano. Nel finale, Sanneh allunga in corner la botta da fuori di Tomasco e, sul seguente tiro dalla bandierina, lo stesso 9 ispicese risolve di tacco una mischia in area. 

Città di Taormina-Virtus Ispica 2-1
Marcatori: 42’ Trovato; 31’ st Famà; 43’ st Tomasco. 
Città di Taormina: Sanneh, Nicolosi, Ginagò, Tonzuso, Trovato, Pantano, Strano, Petrullo (36’ st Bonasera), Famà (43’ st De Marco), Ancione, Biondo (28’ st Abate). A disp.: Russo, Lo Re, Caltabiano, Viscuso, Quintoni, Augliera. All. Giuseppe Furnari.
Virtus Ispica: Eyre, Damonte (32’ st Fernandez), La Vaccara, Coria, Centani, Giglio, Sturniolo, Thior, Tomasco, De Angelis, Santucho. A disp. Vindigni, Vaccaro, Said. All. Giuseppe Trigilia.
Arbitro: Marino di Acireale (Sanfilipo di Catania e Grasso di Acireale).  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, il Città di Taormina supera la Virtus Ispica e torna quinto

MessinaToday è in caricamento