rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Calcio

Eccellenza: il Città di Taormina conferma Trovato, Quintoni e Biondo

La società della Perla dello Jonio ha ufficializzato la permanenza di tre giocatori preziosi sia in campo che nello spogliatoio

Il Città di Taormina ha ufficializzato le conferme del difensore Marco Trovato, del centrocampista Giuseppe Quintoni e dell’attaccante Santino Biondo. Trovato, difensore centrale classe ’92, giocherà a Taormina per l’ottava stagione in carriera. Cresciuto nei settori giovanili di Junior Calcio Acireale e Catania, dal 2011 al 2017 ha disputato ben sei campionati consecutivi con la maglia biancazzurra, due in Promozione e quattro in Eccellenza, l’ultimo dei quali nel 2016/17 impreziosito da 7 gol. Un’avventura a Taormina interrotta solo per pochi mesi, all’inizio della stagione 13/14, con una decina di presenze in Eccellenza con lo Sporting Viagrande. Successivamente ha giocato una stagione a Paternò e tre a Giarre, sempre in Eccellenza, con una novantina di presenze. Lo scorso anno con il Città di Taormina ha disputato 34 partite complessive e realizzato due gol.

Il 37enne Quintoni nasce come fluidificante mancino. Dopo i 7 gol a inizio carriera con il Vittoria in Serie D nel 2002/03, disputa quattro stagioni tra i professionisti con Gela, Acireale e Vibonese. Poi un biennio da protagonista tra i dilettanti con Libertas Acate e Hinterreggio e i due anni strepitosi vissuti a Milazzo in C2 con 9 gol in oltre 60 presenze. Nel 2012/13 passa all’Acr Messina, seguendo il patron Pietro Lo Monaco e il compianto direttore sportivo Fabrizio Ferrigno e resta in biancoscudato per altre due stagioni. Col passare degli anni si trasforma da terzino a interno di centrocampo e disputa un paio di campionati importanti con il Città di Messina, con un ruolo fondamentale nella salvezza in D del 2018/19. Dopo aver indossato la maglia dell’Atletico Messina in Promozione, nelle ultime due stagioni ha totalizzato 25 presenze e dieci assist tra campionato e Coppa con il Città di Taormina.

Biondo, attaccante nato nel 1992, ha debuttato in Serie D nel 2009 con l’Acr Messina, dopo aver effettuato la trafila nel settore giovanile biancoscudato. Resta in riva allo Stretto fino al 2012, segnando anche tre gol e, successivamente, inizia la propria avventura con le squadre più ambiziose del campionato di Eccellenza. A Rometta colleziona 27 presenze e 11 reti, poi si trasferisce a Rocca di Caprileone e nel biennio 14/16 mette insieme 55 partite e 37 gol. Dopo l’avventura di Acireale prova l’esperienza in D con l’Igea Virtus (2 reti) e poi torna ancora in quinta serie con la maglia del Città di Sant’Agata (11 centri nel 18/19). Sfortunata l’annata successiva vissuta senza gol all’attivo in D con Licata e Cittanovese, poi torna in Eccellenza con l’Igea 1946 e colleziona 13 presenze e 5 gol. Lo scorso anno a Taormina tra campionato e Coppa ha realizzato 8 gol in 23 partite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza: il Città di Taormina conferma Trovato, Quintoni e Biondo

MessinaToday è in caricamento