rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Calcio

Eccellenza, la Nuova Igea Virtus cala il poker al Milazzo

La squadra allenata da Pasquale Ferrara si è imposta in casa per 4-1 nell’andata del primo turno di Coppa Italia. Sfortunati i mamertini  

La Nuova Igea Virtus si è presentata ai propri sostenitori con un rotondo 4-1 contro il Milazzo nella prima uscita ufficiale della stagione. Nella gara di Coppa Italia, Iovine si fa subito male al ginocchio e deve abbandonare il campo. Padroni di casa in vantaggio al 9': spiovente da destra di Isgrò, Bucolo colpisce al volo di sinistro da sette metri, la palla si insacca imparabilmente. Il Milazzo non riesce ad approntare una reazione e sono i giallorossi a fare la partita. Al 26' Isgrò semina il panico al limite, decisiva la chiusura di Mele. Il Milazzo inizia pian piano a crescere e alla mezz'ora va vicino al pareggio con un siluro di Mondello su punizione dal limite, che sibila legno. Poi termina a lato la girata aerea di Giovanni De Marco. I rossoblù riequilibrano la situazione al 37’, quando Lo Presti finalizza di piatto il perfetto assist di Arena. Nuova Igea di nuovo avanti, nel recupero, grazie al rigore, decretato per fallo in area di Mele su Isgrò, trasformato da Idoyaga.

A inizio ripresa, dopo un giro di lancette, Cirelli si divora il 3-1 calciando malamente fuori in completa solitudine su un'iniziativa del solito Isgrò. Isgrò è una spina nel fianco, al 10’ avrebbe la possibilità di mettere il suo nome nel tabellino, ma conclude alto da ottima posizione. Sull’altro fronte, occasionissima per capitan Matinella, il cui tiro a botta sicura è respinto involontariamente dal compagno Giovanni De Marco. Il match viene indirizzato dal secondo penalty di giornata (17’), decretato dall’arbitro per il tocco di mano di Giuseppe De Marco. Dal dischetto, Biondo sigla il 3-1. Milazzo sfortunato sul palo colpito dalla staffilata di Mondello. Nel recupero, cala, invece, il poker Isgrò con un millimetrico pallonetto.   

Nuova Igea Virtus-Milazzo 4-1
Marcatori: 9’ Bucolo; 37’ Lo Presti; 48’ Idoyaga (rig.); 17’ st Biondo (rig.); 50’ st Isgrò.
Nuova Igea Virtus: Maggi, Patanè (1’ st Silipigni), Trimboli, Dall'Oglio (35’ st Verdura), Della Guardia, Vincenzi, Biondo (18’ st Pardo), P. Bucolo, Cirelli (11’ st Abbate), Isgrò, Idoyaga (35’ st Aveni), A disp. F. Bucolo, Torre, D'Amico, Sottile. All. Ferrara.
Milazzo: Lo Monaco; Iovine (4' Merlino), Matinella, Mele (3’ st Insana), Crifò, Jantus (1’ st Giu. De Marco), Misiti (36’ st Gitto), Mondello, Arena, Gio. De Marco, Lo Presti (1’ st Frassica). A disp.  Fassari, Maio, Maiorana, Piccolo. All. Venuto.
Arbitro: Arena di Palermo (Fardella e Cono di Palermo).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, la Nuova Igea Virtus cala il poker al Milazzo

MessinaToday è in caricamento