rotate-mobile
Calcio

Eccellenza, il Città di Taormina ospita l’Acicatena nei quarti di Coppa Italia

I biancazzurri arriveranno all’appuntamento di mercoledì dopo aver eliminato nei due turni precedenti Jonica e Igea

Ennesimo impegno infrasettimanale per il Città di Taormina, che mercoledì ospiterà, al “Bacigalupo”, l’Acicatena nella gara valida per l’andata dei quarti di finale di Coppa Italia. I biancazzurri arriveranno all’appuntamento dopo aver eliminato nei due turni precedenti Jonica e Igea, mentre i biancorossi hanno avuto la meglio di Atletico Catania e Città di Viagrande. I taorminesi vogliono mettersi alle spalle il pari di domenica proprio sul campo del Città di Viagrande, maturato al termine di una ripresa estremamente negativa dopo una prima frazione chiusa avanti di due reti: “Possiamo subito riscattare la delusione per quanto successo domenica - dice l’allenatore Giuseppe Furnari - e dimostrare che abbiamo solo sottovalutato l’avversario. Al di là di quel secondo tempo, i ragazzi si applicano bene durante la settimana e l’atteggiamento è sempre stato quello giusto. Dobbiamo mettere in campo umiltà e concentrazione, altrimenti si rischia contro qualunque avversario”.

Senza gli squalificati Pantano e Famà e con Sardo, Emanuele e Saccullo indisponibili, Furnari fa i conti con un pacchetto arretrato imbottito di under e convoca per la prima volta sotto la sua gestione l’attaccante classe 2005 Emanuele Spanò, che ha già debuttato in prima squadra sul campo della Leonzio e autore di 8 gol in questa prima parte di stagione con la formazione Allievi di Gabriele Patti. L’allenatore biancazzurro sa come l’Acicatena sia squadra ostica e da non sottovalutare: “Conosco bene mister Jemma e so che fa giocare bene tutte le sue squadre - dice Furnari - affronteremo un gruppo che fa dello spirito e della voglia le proprie armi principali. Un test difficile, ma che va visto nell’arco dei 180 minuti: il passaggio del turno è alla nostra portata e lo dobbiamo conquistare, ma sappiamo anche che ci confronteremo con un avversario ostico”. Gara a porte chiuse e calcio d’inizio alle 14,30. Arbitrerà l’incontro il signor Gaetano Bonasera di Enna, coadiuvato dagli assistenti Andrea Calanni e Giuseppe Torre di Barcellona Pozzo di Gotto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, il Città di Taormina ospita l’Acicatena nei quarti di Coppa Italia

MessinaToday è in caricamento