rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Calcio

Eccellenza, l’Igea pareggia in casa contro il Carlentini

La squadra giallorossa non è andata oltre l’1-1 interno, chiudendo l’andata al secondo posto dietro il Ragusa con 10 vittorie, 3 pareggi ed una sconfitta

L’ambiziosa Igea non è andata oltre il pareggio (1-1) interno contro un brillante Carlentini, chiudendo, così, il girone d’andata d'Eccellenza al secondo posto dietro il Ragusa con 10 vittorie, 3 pareggi ed una sconfitta.

Padroni di casa propositivi ad inizio match, ma i tentativi di Isgrò, Assenzio e Stassi sono privi della necessaria mira. Sull’altro fronte, il bomber Carbonaro è spietato al 34’, quando finalizza l'invitante cross di Daniele Scapellato. Il forte attaccante ospite deve, però, poi uscire per infortunio. Nel finale di tempo l’arbitro assegna due rigori ai giallorossi: nel primo Sanfilippo si oppone con bravura al tentativo di trasformazione di Assenzio, mentre il secondo si tramuta in gol sul forte tiro del capitano Dall’Oglio.  Nella ripresa, l’Igea pigia il piede sull’acceleratore alla ricerca del sorpasso, esponendosi alle veloci ripartenze dei biancazzurri, che sfiorano tre volte la rete con Daniele Scapellato, mentre, sull’altro fronte, pericolosi Igrò, poi espulso, e De Marco. Alla fine un punto a testa.    

Igea-Carlentini 1-1
Marcatori: 34’ Carbonaro; 43’ Dall’Oglio (rigore)
Igea: Paterniti, Dall’Oglio, Trimboli, Doda, Franchina (28’ st Gnicewicz), Incatasciato, De Marco, (23’ st La Spada), Assenzio, Stassi (33’ st Pavisich), Lucarelli, Isgrò. All. Panarello.
Carlentini: Sanfilippo, Spampinato, Quaranta (6’ st Scerra), A. Caruso, Bertolo, D’Arrigo, Carbonaro (37’ Leotta), Lanza (20’ st S. Caruso), Sangiorgio, D. Scapellato, F. Scapellato. All. Serafino.
Arbitro: Morello di Tivoli (Artellini e Firrera di Ragusa)
Note: espulso al 35’ st Isgrò.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, l’Igea pareggia in casa contro il Carlentini

MessinaToday è in caricamento