rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Calcio

Eccellenza, Igea-Santa Croce non si gioca al "D’Alcontres-Barone"

Manca soltanto l’ufficialità dello spostamento della partita a Santa Lucia del Mela, determinato dai programmati lavori di rifacimento del manto erboso

Il match Igea-Santa Croce, valido per la 1^ giornata di ritorno del campionato d’Eccellenza (girone B) si giocherà quasi sicuramente al “Gaetano Scirea” di Santa Lucia del Mela e non allo stadio “D’Alcontres-Barone” di Barcellona Pozzo di Gotto. Manca soltanto l’ufficialità (in alternativa il “Biagio Fresina” di Sant’Agata di Militello) dello spostamento, determinato dai programmati lavori di rifacimento del manto erboso dell’impianto della città del Longano.

La squadra giallorossa, che è seconda in classifica con 33 punti all’attivo, a -3 dalla capolista Ragusa, si sta allenando con il massimo impegno per farsi trovare pronta all’appuntamento, che rappresenterà l’esordio nel 2022 dopo il lungo stop causato dal Covid-19. Una piccola incognita è l’adattamento al sintetico, ma questo non dovrebbe rivelarsi un problema, visto che sono pochi i terreni di gioco che godono del “verde naturale”.  Assenzio e compagni si troveranno di fronte un avversario ostico, che, per centrare la salvezza, si è particolarmente rinforza nel mercato invernale. Sicuro assente nell’Igea lo squalificato Isgrò, per il resto il tecnico Giuseppe Alizzi dovrebbe avere a disposizione dell’intero organico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Igea-Santa Croce non si gioca al "D’Alcontres-Barone"

MessinaToday è in caricamento