rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Calcio

Eccellenza: Milazzo salvo, sconfitta indolore contro il Città di Comiso 

Prima dell'inizio del match il tecnico Antonio Venuto ha ricevuto dal club mamertino una targa ricordo per le sue 150 panchine nella città del Capo

Sconfitta indolore per il Milazzo, che, nonostante lo 0-1 contro il Città di Comiso, ha centrato la salvezza per via della concomitante vittoria della Nuova Igea Virtus sul campo del Santa Croce. Prima dell'inizio del match, il tecnico Antonio Venuto ha ricevuto dal club una targa ricordo per le sue 150 panchine nella città del Capo. Padroni di casa subito pericoli con il pallonetto di Rando, che scavalca Garcia, ma Valerio salva miracolosamente sulla linea. Sull’altro fronte, poderosa progressione di Diallo, Lo Monaco è vigile e anticipa l'avversario in uscita. Al 15' tiro cross velenoso di Jantus dai 30 metri, la sfera si perde di poco oltre la traversa. Dieci minuti dopo, improvvisa conclusione di Tossi, palla a lato alla destra di Garcia. L'equilibrio della gara subisce uno scossone al 39', quando l'arbitro mostra il secondo giallo a Insana per un intervento in gioco pericoloso a centrocampo, lasciando, così, i rossoblù in dieci uomini. I comisani provano subito ad approfittare della superiorità numerica: Leo interviene in maniera provvidenziale, deviando in corner uno spiovente di Leggio dalla sinistra.

Al 14' della ripresa, Ewagnignon mette in mezzo per l’accorrente Leggio, che si coordina ottimamente e calcia con un gran destro al volo, battendo Lo Monaco. Il Milazzo non riesce ad approntare una reazione, il Città di Comiso è in controllo ed il gioco ristagna prevalentemente a centrocampo. Rando stacca di testa (24’) da posizione ottimale, sfiorando l'incrocio. Gli iblei rispondono con Diallo, che sbaglia sul più bello la finalizzazione. Imprecisa pure la girata aerea di De Zan su azione di corner. Nel recupero, stessa sorte tocca all’inzuccata di Pitale, che stava per far esultare il "Marco Salmeri". 

Milazzo-Città di Comiso 0-1
Marcatore: 14’ st Leggio. 
Milazzo: Lo Monaco; Muzzo, Leo, Matinella, Mondello (18’ st Pitale), Gazzè, Jantus, Insana, Tossi (1’ st Spaticchia), Arena (36’ st Rossomando), Rando. A disp.: Caruso, Gitto, Lo Presti, Maio, Antonazzo, Freni. All. Venuto. 
Città di Comiso: Garcia, Valerio, Bellino, Diara (36’ st Barcio), De Zan, Sakho, Castillo, Leggio, Diallo (43’ st Passalenti), Ewagnignon (36’ st Luvumbu), Di Giacomo (46’ st Falconieri). A disp.: Di Benedetto, Gurrieri, Anastasio. All. Tudisco
Arbitro: Esposito di Pescara (Conticello e Pennisi di Catania).
Note: espulso al 39’ Insana. Ammoniti: Gazzè, Bellino, Diara e Leo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza: Milazzo salvo, sconfitta indolore contro il Città di Comiso 

MessinaToday è in caricamento