rotate-mobile
Calcio

Eccellenza, la Nuova Igea Virtus vince il derby contro il Milazzo

La capolista si è assicurata l’intera preziosa posta in palio grazie al gol messo a segno, nella ripresa, da Flores 

La Nuova Igea Virtus ha vinto di misura (1-0) l’atteso derby contro il Milazzo, allungando, così, in testa alla classifica di Eccellenza. Una pioggia leggera, ma costante, si abbatte sul “Marco Salmeri”, rendendo un pantano il terreno di gioco. Nonostante il maltempo, la presenza di pubblico è degna dell'evento con le tifoserie protagoniste. La Nuova Igea Virtus prova subito ad aggredire. Al 10' la prima grande chance, Isgrò calcia dal limite, Lo Monaco respinge come può, ma poi compie un prodigio sul tap-in a botta sicura di Idoyaga. Tre minuti dopo, la semi rovesciata di Abbate da pochi metri viene murata in corner. La retroguardia rossoblù concede pochi spazi, rischiando su un triplo tentativo di Franchina a non più di cinque metri dalla porta, nell'ultimo dei quali l'esterno giallorosso tenta uno scavetto che sibila la traversa. La squadra locale guadagna metri e prova qualche trama offensiva, senza riuscire, però, a pungere.

In avvio di ripresa, perfetta e coraggiosa uscita bassa di Lo Monaco, che sbarra la strada al lanciato Idoyaga. La decisiva chiusura di Della Guardia vanifica al 15' un contropiede rossoblù in superiorità numerica. Due minuti dopo, arriva il gol partita, costruito dall'intero tridente offensivo della Nuova Igea Virtus: Idoyaga riceve la sfera ai venti metri, allarga per Isgrò che dalla sinistra lascia partire un perfetto spiovente sul quale si avventa Flores, che in tuffo anticipa tutti e insacca. I mamertini reagiscono orgogliosamente, alzano notevolmente il baricentro attaccando a testa bassa. Rando cade in area, ma per il signor Niccolai non ci sono gli estremi per la massima punizione. Sembra più evidente poi il fallo di mano all'interno dei sedici metri di un difensore giallorosso su un colpo di testa di Matinella, ma anche in questa circostanza il direttore di gara non concede il rigore, fra le proteste dei calciatori locali. La Nuova Igea Virtus amministra il vantaggio e, in pieno recupero, fallisce il 2-0 con Medina, che salta Lo Monaco ma non riesce a calciare verso la porta sguarnita.

Milazzo-Nuova Igea Virtus 0-1
Marcatore: 17’ st Flores. 
Milazzo: Lo Monaco, Leo, Matinellla, Mondello, Lo Presti, Crifò, Jantus, Arena (19’ st Tossi), Insana, Kari (39’ st Biondo), Rando. A disp.: Caruso, Freni, De Vivo, La Spada, Spaticchia, Gazzè, Gitto. All. Venuto.
Nuova Igea Virtus: Staropoli, C. Verdura, Dall'Oglio, Della Guardia, Franchina, Abbate, Biondo, De Gaetano (22’ st P. Bucolo); Isgrò (28’ st Presti), Flores (36’ st Garofalo) Idoyaga (24’ st Medina). A disp.: F. Bucolo, Silipigni, Aveni, Russo, G. Verdura. All. Ferrara.
Arbitro: Niccolai di Pistoia (Saracino di Ragusa e Florio di Agrigento).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, la Nuova Igea Virtus vince il derby contro il Milazzo

MessinaToday è in caricamento