rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Calcio

Eccellenza, la Nuova Igea Virtus vince la sfida al vertice contro il Siracusa

La formazione giallorossa si è imposta per 2-1 grazie ai gol di Biondo e Franchina, riconquistando la vetta della classifica  

La Nuova Igea Virtus si è aggiudicata per 2-1, allo stadio “D’Alcontres-Barone”, il big match contro il Siracusa, riconquistando la vetta della classifica. Partita combattuta e particolarmente nervosa, come confermano le espulsioni comminate dall’arbitro. La squadra giallorossa inizia meglio e all’8’ passa in vantaggio con Biondo, che, servito sul filo del fuorigioco da Medina, batte Genovese di destro. La risposta aretusea nella punizione di Ficarrotta, deviata in angolo da Straropoli. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, la palla arriva a Maimone, che, dal limite, carica il sinistro e insacca la sfera. Al 22’ Idoyaga conclude, lambendo il palo. Al 34’ ancora Idoyaga batte a colpo sicuro, ma Genovese è prodigioso nel deviare la sfera in tuffo.

La ripresa comincia con i padroni di casa in avanti. Sull’altro fronte, Staropoli intercetta l’insidiosa staffilata mancina del solito Ficarotta. Cartellino rosso prima per Privitera (fallo di mano a centrocampo e secondo giallo) e poi per Isgrò, reo di aver proteste troppo. La squadra del Longano si rende pericolosa: su angolo, Medina spreca una buona occasione, spedendo il pallone al volo alto. Al 37’ la Nuova Igea segna il gol della vittoria con Franchina, che realizza in acrobazia. Saltano i nervi agli aretusei e arggiongono, così, anzitempo gli spogliatoi Maimone e Belluso dalla panchina.

Nuova Igea Virtus-Siracusa Calcio 1924 2-1
Marcatori: 8’ Biondo; 15’ Maimone; 37’ st Franchina.
Nuova Igea Virtus: Staropoli, Franchina, Di Bella (20’ st De Gaetano) (41’ st Bucolo), Dall’Oglio, Della Guardia, Vincenzi (13’ st Isgrò), Biondo, Abbate, Verdura (36’ st Russo), Idoyaga, Medina (32’ st Flores). A disp.: Di Fina, Presti, Aveni, Trimboli, Flores. All. Ferrara.
Siracusa: Genovese, Ababei, Maimone, Privitera, Cianci (40’ st Iraci), Pettinato, Greco (36’ st Magro), Palmisano, Belluso (16’ st Palermo) Ficarrotta (22’ st Porcaro), Arquin (30’ st Savasta). A disp.: Lumia, Manservigi, Montagno, Iraci, Fratantonio All. Cacciola.
Arbitro: Toselli di Gradisca D’Isonzo (Corona di Marsala e Grasso di Acireale).
Note: espulsi Privitera, Isgrò, De Gaetano, Belluso e Maimone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, la Nuova Igea Virtus vince la sfida al vertice contro il Siracusa

MessinaToday è in caricamento