Mercoledì, 17 Luglio 2024
Calcio

Eccellenza, il Milazzo conquista un prezioso punto a Modica

La partita è terminata con il punteggio di 1-1. Al vantaggio iblei, i mamertini hanno risposto, nella ripresa, con il rigore di Kari

Il Milazzo ha conquistato un importante pareggio per 1-1 al “Vincenzo Barone” di Modica e guarda con rinnovata fiducia al conseguimento dell'obiettivo salvezza. Nonostante l'ampio chilometraggio della trasferta, diverse decine di tifosi non hanno fatto mancare il loro supporto, incitando incessantemente i ragazzi rossoblù. Il Modica parte subito forte e, dopo qualche avvisaglia, passa in vantaggio grazie al gol di Agudirin (40 anni fra pochi giorni), che riceve palla al limite dell'area, disorienta Muzzo e con un preciso sinistro batte imparabilmente Lo Monaco sul palo lontano. Gli ospiti provano a farsi vivi al 19' con Arena, liberato da Rando in acrobazia, che viene anticipato in uscita da Misseri. Sono, comunque, gli uomini di mister Betta a fare la partita. Prezzabile avanza e poi calcia alto dalla distanza. Stessa sorte per un tentativo di Falco (32') dal limite. Un paio di minuti dopo, il Milazzo reclama un rigore per un contatto ai danni di Arena, che va giù in piena area, il signor Zangara lascia correre. Fra il 35' e il 36' gli iblei producono due importanti chances per raddoppiare: prima Lo Monaco chiude lo specchio a Mincica, a una decina di metri dalla porta, poi l'estremo difensore si supera, deviando in corner un velenoso destro di Pellegrino. Sull’altro fronte, Rando ha la palla del pareggio, ma da pochi metri calcia a lato di piatto.

In avvio di ripresa, Mincica scarica una saetta su punizione da posizione centrale, la sfera sibila il palo. Al 13’ tiro di Prezzabile dai venti metri, Lo Monaco neutralizza. Il ritmo del match cala progressivamente, il Modica arretra il raggio d'azione e il Milazzo inizia ad attaccare con maggiore intensità. Crifò arpiona la sfera e poi calcia con il mancino, Misseri para in due tempi, Contropiede ibleo, traversone di Pellegrino dalla destra, Falco conclude alle stelle da distanza ravvicinata, ma piuttosto decentrata. Al 31’ Gitto penetra in area e viene sgambettato da Prezzabile. Il direttore di gara assegna il penalty, Kari lo trasforma con freddezza all'angolino, siglando, così, il suo decimo gol in campionato. I locali vanno all'assalto negli ultimi minuti, ma il punteggio resta immutato fino al triplice fischio.

Modica-Milazzo 1-1
Marcatori: 12’ Agodirin; 31’ st Kari (rigore)
Modica: G. Misseri, Scrugli, Butera, S. Misseri (40’ st Pappalardo), Vindigni, La Cognata, Mincica, Pellegrino (37’ st Sangare), Agodirin, Falco (33’ st Lorenzo), Prezzabile (33’ st Guerci). A disp.: Incatasciato, Musso, Aquino, Carpinteri, Ancione. All. Betta.
Milazzo: Lo Monaco, Muzzo, Matinella, Leo, Gitto, Gazzè, Jantus, Arena, Crifò (23’ st Lo Presti), Kari, Rando (40’ st Spaticchia). A disp.: Caruso, Insana, Frassica, Maio, Tossi, Rossomando, Di Dio. All. Venuto.
Arbitro: Zangara di Palermo (Di Paola e Pennisi di Catania).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, il Milazzo conquista un prezioso punto a Modica
MessinaToday è in caricamento