rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Calcio

Eccellenza, il Città di Taormina cade in casa del Siracusa 

La squadra biancazzurra è stata superata per 3-1, subendo la prima sconfitta stagionale. Qualche errore individuale di troppo alla base del passo falso 

Il Città di Taormina è caduto 3-1 a Siracusa, dove ha subito la prima sconfitta stagionale. Un ko che fa scivolare i biancazzurri al settimo posto in classifica, ma ad appena due punti dalle quattro squadre che occupano la vetta. Avvio di gara equilibrato, il Città di Taormina approccia bene il match, ma al 10' Belluso intercetta un retropassaggio di Assenzio, aggira Cirnigliaro e insacca l'1-0. Il gol galvanizza i padroni di casa che, dopo una conclusione rasoterra di Lucarelli parata da Genovese, si rendono pericolosi con Montagno, autore di uno spunto personale chiuso con un tiro sul fondo. Si arriva, poi, al 39' e il Città di Taormina si accende: Ferraù crossa da destra, zampata di Cannavò, ma Genovese c'è e si ripete anche sulla seconda conclusione dell'attaccante ionico. Nell'azione seguente, Viscuso scambia con Lucarelli e pesca Cannavò al centro dell'area, la cui sforbiciata è allungata sul palo da Genovese. Si avventa sul pallone Assenzio che segna, ma l'arbitro annulla per una dubbia posizione fuorigioco. 

Città di Taormina subito pericoloso nella ripresa con una botta di Lucarelli deviata in corner da un difensore. Al 9’ arriva, però, il raddoppio dei locali. Savasta, in area, tocca indietro per Belluso, respinge Cirnigliaro, ma Montagno è il più lesto nell’insaccare la sfera. Marco Coppa manda in campo Famà per Ferraù e il nuovo entrato si rende pericoloso con due conclusioni da fuori area, la seconda delle quali si perde di poco a lato, dopo una deviazione. La formazione jonica attacca e si espone alle ripartenze dei locali che calano il tris. Palmisano calcia in diagonale, Cirnigliaro fa un miracolo, ma Ricca da due passi non può sbagliare. 3-0, punizione troppo severa per i taorminesi che al 40 accorciano le distanze. Cross di D'Amico allungato da un difensore, Biondi segna in spaccata e l'arbitro convalida nonostante l'errata segnalazione di fuorigioco da parte dell'assistente Cono.

Siracusa-Città di Taormina 3-1
Marcatori: 10' Belluso; 9' st Montagno; 27' st Ricca; 40' st Biondi. 
Siracusa: Genovese, Ababei (37' st Manservigi), Maimone, Greco, Cianci, Porcaro, Montagno (28' st Mascara), Schisciano (20' st Palmisano), Belluso (12' st Guerci), Ricca (28' st Santapaola), Savasta. A disp.: V. Giordano, Magro, C. Giordano, Fiorentino. All. Umberto Fabiano (Mascara squalificato).
Città di Taormina: Cirnigliaro, Viscuso (23' st Biondi), Godino, Le Mura, Echeverria, Trovato, Assenzio (36' st D'Amico), Ferraù (15' st Famà), Cannavò, Lucarelli, Biondo. A disp.: Giuffrida, Quintoni, Di Natale, Giorgetti, Gulli, Pantano. All. Marco Coppa.
Arbitro: Francesco Scarati di Termoli (Cracchiolo e Cono di Palermo). 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, il Città di Taormina cade in casa del Siracusa 

MessinaToday è in caricamento