rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Calcio

Eccellenza, il Città di Taormina vuole vincere la finale per continuare a sognare

Domenica pomeriggio scatterà l’ultimo atto regionale in casa del Siracusa e i biancazzurri possono soltanto vincere per qualificarsi agli spareggi nazionali

Il Città di Taormina è arrivato all’ultimo atto della fase regionale del torneo di Eccellenza: domenica pomeriggio scatterà la finale playoff in casa del Siracusa e i biancazzurri possono soltanto vincere per qualificarsi agli spareggi nazionali. Gli aretusei passerebbero, infatti, il turno anche in caso di parità al 120’ in virtù del miglior piazzamento nella stagione regolare. I taorminesi arrivano a questo appuntamento dopo aver vinto nei supplementari la semifinale con la Leonzio per 3-2, mentre il Siracusa si è qualificato di diritto alla finale grazie al margine superiore ai 10 punti ottenuto sul quarto posto al termine della stagione regolare: “Loro avranno dosato meglio le energie non avendo avuto impegni in questi 15 giorni - dice il tecnico del Città di Taormina Marco Coppa - mentre noi domenica abbiamo speso tanto, affrontando una partita tirata fino alla fine. Abbiamo giocato i supplementari e sotto il dispendio delle energie ci sono delle differenze con il Siracusa, però, quando si vanno a giocare queste partite così importanti, credo che la fatica improvvisamente vada via per miracolo, perché è più importante quello che c’è in palio rispetto alla stanchezza che c’è nelle gambe e nella testa. Noi siamo pronti, stiamo bene e ci sono tanti ragazzi che non partiranno dal primo minuto, ma che condizioneranno la partita in senso positivo, subentrando da freschi in una giornata che immaginiamo con una temperatura elevata”.

Siracusa che sarà spinto da un’importante cornice di pubblico, Città di Taormina pronto a giocare una partita a viso aperto. Ci sono tutti gli ingredienti perché al De Simone si viva una bella giornata di sport, soprattutto perché si affronteranno due squadre che hanno giocato un gran bel calcio per tutta la stagione: “Domani sarà una giornata bellissima - continua Coppa - queste partite vogliano giocarle tutti. È importante esserci, ci godremo totalmente questa partita tra due squadre che hanno fatto un percorso straordinario, con noi che vogliamo mettere una ciliegina importante, conquistando qualcosa di incredibile, ancora più grande di quanto fatto finora. Inutile negare che, più si avvicina l’inizio della partita, più la tensione aumenta in maniera inevitabile, ma va benissimo così. Io devo tentare di gestire l’ansia e la pressione per tutti, cercando di mantenere l’equilibrio fino alla fine della partita”. Al “De Simone” calcio d’inizio alle 16,00. Arbitra l’incontro Salvatore Montevergine di Ragusa, coadiuvato dagli assistenti Franzjoseph Grasso di Acireale e Vito Bensorte di Trapani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, il Città di Taormina vuole vincere la finale per continuare a sognare

MessinaToday è in caricamento