rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Calcio

Eccellenza, il Città di Taormina capitalizza il gol di Lucarelli 

La squadra biancazzurra si è imposta, al “Bacigalupo”, per 1-0 sul combattivo Città grazie ad una rete segnata nel primo tempo

E’ bastato un gol di Lucarelli al Città di Taormina per superare il Città di Acicatena e restare a -3 dalla capolista Siracusa. Una vittoria di carattere quella conquistata dai biancazzurri, non belli come in altre circostanze, ma sicuramente molto efficaci.  I padroni di casa provano ad attaccare sin dalle prime battute, ma non è semplice trovare spazi nella coriacea difesa catenota. Cannavò, in avvio, è anticipato di un soffio sulla palla messa dentro da Lucarelli e al 10’ la prima conclusione la firma Biondo, ma la deviazione di un difensore favorisce la parata di Tomaselli. Al 16’ ecco la rete che deciderà la partita: Lucarelli stacca di testa sul corner di Ferraù e spedisce la sfera in rete. Ottavo gol in campionato per l’argentino e immediata reazione del Città di Acicatena, con il colpo di testa di Spampinato da distanza ravvicinata che si perde sul fondo. Al 24’ Cannavò, dopo un bel taglio sul primo palo, non riesce a deviare con forza la palla messa dentro da Echeverria. Tre minuti dopo ci prova Nino Caruso dal limite, destro fuori di poco. Due grandi occasioni, poi, allo scadere della frazione: al 44’ Cannavò calcia con forza da dentro l’area, ma trova la respinta con il corpo di un difensore. Sul corner seguente Petrullo salva sulla linea la precedente spizzata di Nino Caruso, mentre Trovato non riesce a correggere in rete da due passi. Sul capovolgimento di fronte Leonardi si avventa su una palla vagante al limite, calcia di prima intenzione e colpisce la traversa.

Il Città di Taormina gestisce il vantaggio in avvio di ripresa, lasciando un po’ di campo agli ospiti che ci provano con un paio di conclusioni dalla distanza, su cui fa buona guardia Giuffrida. Spunto in area di Lucarelli, ma eccesso di altruismo e assist per Cannavò che, peraltro in fuorigioco, mette a lato di testa. Episodio curioso con ancora l’argentino protagonista, la cui sgroppata a destra è chiusa da un cross teso apparentemente innocuo, ma che si “incastra” tra lo stinco del portiere Tomaselli e il palo. Il neo entrato Ferraù chiede e ottiene l’uno-due da Cannavò, ma a tu per tu con Tomaselli spara alto. Sul fronte opposto, invece, la girata dal limite del solito Spampinato non inquadra la porta. L’ultimo assalto, nel lunghissimo recupero concesso dalla signora Arcoleo, è sbrogliato da Giuffrida, che blocca l’insidiosa punizione dalla distanza di Nino Caruso.

Città di Taormina-Città di Acicatena 1-0
Marcatori: 16' Lucarelli
Città di Taormina: Giuffrida, Echeverria, Fragapane, Ferraù, Giorgetti, Trovato, Biondi (12' st Di Mauro), Assenzio (34' st Godino), Cannavò (48' st Pantano), Lucarelli, Biondo (22' st Gallardo). A disposizione: Castrianni, Caltabiano, Sturniolo, Quintoni, Romeo. All. Marco Coppa.
Città di Acicatena: Tomaselli, Mazzeo (48' st Bottino), Cerra, Zirignon (23' st S. Caruso), Spampinato, Pennisi, Marrone, Petrullo (35' st Giannetto), Leonardi, A. Caruso, Veca (20' st Solimene). Allenatore: Angelo Bognanni. A disposizione: Ligotta, Ciraldo, Sgroi, Nicosia, Furnari. All. Angelo Bognanni.
Arbitro: Arcoleo di Palermo (Catanese di Messina e Pennisi di Catania).  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, il Città di Taormina capitalizza il gol di Lucarelli 

MessinaToday è in caricamento