rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Calcio

Il Camaro Under 15 cala il poker nella prima giornata del triangolare regionale 

La formazione allenata da Mimmo Moschella, vincitrice del Girone D, ha battuto per 4-1 in casa il Santa Sofia Licata 

Difficile immaginare un esordio migliore per il Camaro Under 15, impegnato nella prima giornata del triangolare regionale contro il Santa Sofia Licata. La formazione allenata da Mimmo Moschella, vincitrice del Girone D, sfodera una prestazione di grande spessore, supera per 4-1 il Santa Sofia Licata e conquista tre punti fondamentali in chiave “final-four”. Un successo, quello guadagnato nel confronto con la formazione del tecnico Antonio Pinto, che racchiude tutta i valori e le capacità di una squadra giunta al mese di maggio senza conoscere il fragore della sconfitta: diventano, infatti, 26 le vittorie stagionali neroverdi, unite all’unico segno pareggio imposto in stagione dal Gescal. Nonostante il risultato "largo", va riconosciuto al Santa Sofia Licata uno spirito combattivo che ha permesso agli ospiti, a 5’ dalla fine, di trovare il gol con Genduso e provare a riaprire un match fino a quel punto senza storia. In virtù di questo successo, il Camaro sarà spettatrice interessata del match di domenica tra gli agrigentini e il Calcio Sicilia, in attesa di concludere il triangolare mercoledì a Palermo. 

Tornando alla partita odierna del “L’ambiente Stadium”, è evidente quanto la preparazione e l’approccio alla sfida abbiano fatto la differenza a favore dei peloritani, avanti di tre reti dopo appena 20’. Un giro di lancette per sbloccare il risultato con la diciannovesima rete stagionale di Gabriele Giacalone, autore dell'ennesima perla su punizione. Risultato rimpinguato tra il 15’ e il 20’ dalle firme di Stimolo prima e Sottile poi. Nei primi 35’ i padroni di casa sono letteralmente indiavolati e solo il portiere Messineo, decisivo in almeno due occasioni, evita che il passivo sia ancora più pesante all’intervallo. L’estremo difensore del Santa Sofia Licata si supera nei minuti di recupero, neutralizzando un calcio di rigore di Viola. L’attaccante classe 2007 si riscatterà a fine partita, riportando tre gol di distanza tra le due squadre dopo la rete di Genduso per gli ospiti. La marcatura del Santa Sofia Licata, arrivata in un momento di “appagamento” per il Camaro, dimostra come le insidie in questa fase del torneo siano sempre dietro l’angolo. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Camaro Under 15 cala il poker nella prima giornata del triangolare regionale 

MessinaToday è in caricamento