rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Calcio

Giovanile Juniores, il Città di Taormina si aggiudica l’avvincente sfida contro la Jonica 

Partita vibrantissima, ricca di rigori, colpi di scena e capovolgimenti di fronte, risolta solo nel finale da una gemma personale di Briganti

Il Città di Taormina ha aperto la fase regionale ad eliminazione diretta del campionato Juniores con una spettacolare vittoria per 4-3 sul campo di una Jonica mai doma. Partita vibrantissima, ricca di rigori (due per parte), colpi di scena e capovolgimenti di fronte, risolta solo nel finale da una gemma personale di Briganti. La Jonica chiude il primo tempo sul doppio vantaggio con il gol di Gioele Cicala e il penalty di De Clò. Briganti, invece, fallisce il tiro dagli undici metri del possibile 2-1, ma nella ripresa sono Strano dal dischetto e Caltabiano a riequilibrare l’incontro. I santateresini, in inferiorità numerica per l’espulsione di Santoro, si riportano in vantaggio con un nuovo rigore di De Clò, ma nel finale ancora Strano e, come detto, Briganti, sigillano la vittoria ospite. Giovedì alle 16,00 il match di ritorno in programma al "Bacigalupo" di Taormina. 

In avvio, il Città di Taormina prova a fare la partita, Di Natale cicca una buona conclusione dal limite, ma col passare dei minuti, anche a causa di tanti piccoli errori di misura dei biancazzurri, la Jonica inizia a pungere soprattutto con un paio ripartenze fulminee. Al 12’ Branca intercetta un rilancio di Tonzuso, mette una palla in profondità che Gioele Cicala sfrutta per sbloccare il risultato approfittando di un’indecisione tra Lo Re e Giuffrida. Il copione della partita non cambia e al 27’ una verticalizzazione dello stesso Gioele Cicala spacca in due la difesa del Città di Taormina: De Clò vola in campo in aperto e cade in area sull’uscita in scivolata di Giuffrida. Per l’arbitro è rigore e lo stesso De Clò trasforma. Sul doppio svantaggio, il Città di Taormina prova a riassestarsi, Di Natale non trova la porta su invito di Caltabiano e proprio allo scadere del tempo, Micalizzi atterra Strano in area. Secondo rigore di giornata, ma dal dischetto Bartolotta ipnotizza Briganti e le due squadre vanno al riposo sul 2-0, con lo stesso Briganti che allo scoccare del secondo minuto di recupero sfiora il palo con una botta mancina dal limite.

Il Città di Taormina approccia alla ripresa con un piglio diverso e dopo appena quattro minuti Strano si destreggia in area, subisce un netto fallo da Branca e conquista un nuovo rigore, il terzo di giornata. Dal dischetto lo stesso classe 2003 non sbaglia, scegliendo la soluzione centrale. È in giornata Salvo Strano e pochi minuti dopo calcia una splendida punizione di mezzo esterno dai trenta metri, ma Bartolotta è strepitoso, vola sotto l’incrocio e alza in corner. La partita si accende, al 16’ il signor Priolo espelle Santoro per doppia ammonizione e poi annulla per fuorigioco il gol del possibile 3-1 realizzato da Branca. Si entra nell’ultimo quarto d’ora e la partita deve ancora scrivere le proprie pagine più belle. Al 33’ Strano conduce centralmente palla al piede, allarga per Caltabiano che pesca una spettacolare traiettoria in diagonale per il 2-2. Quinto gol con la Juniores per il terzino destro, ma quattro minuti dopo Lo Re tocca in area Gioele Cicala: altro rigore, il quarto e ultimo della gara, che De Clò trasforma incrociando il mancino. Il Città di Taormina si riversa in avanti, Viscuso spreca la palla del possibile pareggio su invito di Caltabiano, ma subito dopo serve l’assist che Strano trasforma nel gol del 3-3 (39’). Doppietta e terzo gol con la Juniores per il fantasista catanese. All’44’ arriva, infine, il gol del sorpasso: Strano imbuca per Briganti che con una splendida giocata personale fa fuori tre difensori della Jonica e con l’esterno sinistro batte Bartolotta per il 3-4, realizzando il dodicesimo gol della sua stagione.

Jonica-Città di Taormina 3-4
Marcatori: 12’ G. Cicala; 27’ (rig.) e 37’ st (rig.) De Clò; 4’ st (rig.) e 39’ st Strano; 33’ st Caltabiano; 44’ st Briganti
Jonica: Bartolotta, Micalizzi, M. Cicala, M. Triolo, Goinden, Lanza, Maccarrone (40' st Leotta), Santoro, G. Cicala (41' st Pandolfino), Branca (34' st Serri), De Clò. A disp.: Bucalo, Savoca, Coledi, Catania, C. Triolo, Informante. All.: Vincenzo Filoramo.
Città di Taormina: Giuffrida, Caltabiano, Freni, Lo Re, Tonzuso, Vitale (26' st Peditto), Carta, Viscuso, Di Natale (34' st Centorrino), Briganti (47' st Rigano), Strano. A disp.: Russo, Busà, Caruso. All.: Domenico Ardizzone.
Arbitro: Priolo di Catania 
Note: Espulso: Santoro (J)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovanile Juniores, il Città di Taormina si aggiudica l’avvincente sfida contro la Jonica 

MessinaToday è in caricamento