rotate-mobile
Calcio

Giovanile, sorridono Under 17 e 16 del Città di Taormina 

Mercoledì scenderanno in campo i Giovanissimi, attesi a Tonnarella dal Comprensorio del Tindari, e la Juniores

Rotondo successo interno per gli Allievi del Città di Taormina che superano 5-1 il Vivi Don Bosco Oreto e rafforzano il secondo posto in classifica, insieme alla Free Time, alle spalle della capolista Camaro. Ancora una vittoria anche per l’Under 16, la cui partita con l’Academy Barcellona dura appena sei minuti: i ragazzi di Davide Nicolò, seppur fuori classifica, chiudono matematicamente il proprio girone al primo posto con una giornata di anticipo. Sconfitta, invece, per l’Under 14 con la Fair Play A. Mercoledì scenderanno, infine, in campo i Giovanissimi, attesi a Tonnarella dal Comprensorio del Tindari, e la Juniores, che inizierà la seconda fase provinciale affrontando il Gescal a Messina.

UNDER 17 - Gli Allievi di Domenico Calì superano 5-1 la Vivi Don Bosco Oreto al termine di una partita approcciata sin da subito con la voglia di portare a casa i tre punti dopo il mezzo passo falso della settimana precedente in casa della JSL. Il vantaggio arriva al 16’, lo firma Ruffo con una spettacolare conclusione al volo su assist di Alessandra. Lo stesso attaccante, poco dopo, va vicino alla doppietta su traversone di Busà e, sul fronte opposto, serve anche un reattivo intervento di Arena per deviare il preciso diagonale rasoterra di Yatoura. Alessandra fa le prove del gol alla mezz’ora mettendo alto di testa il cross di Busà e al 34’ firma il raddoppio correggendo in rete da dentro l’area il passaggio vincente di De Marco.

Sedicesimo gol in campionato per l’attaccante di casa e Città di Taormina che cala subito anche il tris con il rasoterra dal limite di Mollura. Primo tempo che va in archivio sul 3-1: Arena vola sulla conclusione a giro del solito Yatoura, ma nulla può sugli sviluppi del corner seguente, quando Messina calcia di controbalzo pescando l’angolo. In avvio di ripresa il signor Mazzaglia concede un rigore per fallo di Cepaj su Ruffo, ma Italiano intuisce la conclusione dal dischetto di Zoccoli e respinge. Poker che arriva comunque al 60’ con la punizione dal limite di Sturniolo. Partita chiusa e nel finale c’è spazio per una nuova bella parata di Arena su Yatoura e per il quinto gol realizzato da distanza ravvicinata da Bonsignore su servizio di Bagalà.

Città di Taormina-Vivi Don Bosco Oreto 5-1
Marcatori: 16' pt Ruffo, 34' pt Alessandra, 36' pt Mollura, 40' pt Messina (VDB), 15' st Sturniolo, 42' st Bonsignore
Città di Taormina: Arena, Busà, Sturniolo, Romeo (41' st Tigano), Marini (6' st R. Tirrito), Sortino, Alessandra (28' st Bagalà), Mollura (20' st Trischitta), Ruffo (6' st Bonsignore), Zoccoli (15' st Saglinbeni), De Marco (20' st Restalunga). Allenatore: Domenico Calì. A disposizione: Milicia, Ghezzi. 
Vivi Don Bosco Oreto: Italiano, Puliafito (44' st Munafò), Messina, Cepaj, Miano (46' st Milone), Crisafulli (20' st Bonarrigo), Molino, Yatoura, Gulli, Sottile (40' st Mazzeo), Calabro (25' st Fadile). Allenatore: Giovanni Ballato. A disposizione: Pirri, Raffa.
Arbitro: Giovanni Mazzaglia di Acireale
Ammoniti: Marini, Sortino (CdT); Calabro (VDB)

LE ALTRE - La dodicesima vittoria sulle tredici gare giocate dall’Under 16 di Davide Nicolò matura in appena sei minuti: sospesa anzitempo e sul punteggio di 1-0 (gol di De Marco al 2’) la sfida con l’Academy Barcellona che si è presentata al Bacigalupo con appena sette ragazzi in distinta, prima di restare in sei per un infortunio. Match quindi sospeso per il mancato numero minimo di calciatori in campo e Città di Taormina che, seppur fuori classifica, può festeggiare il matematico primo posto con una giornata di anticipo.
Ancora una sconfitta, invece, per l’Under 14 battuta al Bacigalupo dalla vice-capolista Fair Play A. I ragazzi di Sergio Ruggeri, anche loro fuori classifica, restano comunque all’ottavo posto in classifica con 22 punti, a sei giornate dal termine del campionato. La vittoria per 7-0 della Fair Play A sul Città di Taormina è confezionata dalla quaterna di Di Salvo e dalle reti di Zampaglione, Mortelliti e Vinci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovanile, sorridono Under 17 e 16 del Città di Taormina 

MessinaToday è in caricamento