rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Calcio

Promozione, il Milazzo pareggia a Comiso con qualche rimpianto

E’ termina a reti bianche la sfida d’andata dei quarti di finale di Coppa Promozione Sicilia, disputata al “Peppe Borgese”

E’ termina a reti bianche la sfida d’andata dei quarti di finale di Coppa Italia di Promozione, disputata al “Peppe Borgese” di Comiso. Lo 0-0 finale ha rispecchiato l'equilibrio mostrato sul terreno di gioco, ma che fa recriminare il Milazzo per un paio di opportunità non sfruttate a dovere. Dopo quasi un quarto d’ora di schermaglie, sono i locali a rendersi pericolosi (14’) con Camara, che, lanciato dalle retrovie, fa partire un pallonetto, di poco alto. Nell'occasione, la punta di colore si infortuna alla spalla e viene portata via in ambulanza. Al 28’ punizione da sinistra di Bojang, Hoxhaj respinge, il palone vaga per un attimo ed è spazzato via in corner. Cinque minuti dopo, Milazzo minaccioso con Arena, che si libera e conclude sull'esterno della rete. Prima dell’intervallo, contatto sospetto in area comisana, Misiti va giù, ma il signor Azzolina lascia correre, tra le proteste di calciatori e supporters mamertini.

Dopo centoventi secondi dall'inizio della ripresa, i rossoblù sfiorano il vantaggio: angolo di Calcagno, stacco di Dama, la sfera si infrange sulla traversa, ci riprova Arena dal limite a botta sicura, ma alza oltre la traversa di un nonnulla. Il Città di Comiso risponde al 10’ con un calcio da fermo dal limite di Bojang, che esalta i riflessi di Hoxhaj.  Al 18’ sono i mamertini ad usufruire di una altra opportunità, la più ghiotta di tutta la partita, con Misiti che da cinque metri non centra incredibilmente il bersaglio. L'ultimo tentativo è di marca iblea, il destro al volo di Marino con ottima coordinazione non impensierisce Hoxhaj che blocca sicuro. Un risultato che lascia tutto in discussione in ottica del match di ritorno, che si disputerà mercoledì al “Marco Salmeri”.

Città di Comiso-Milazzo 0-0
Città di Comiso: Salerno, Di Pasquale, Leggio, Rimmaudo (13’st Balba), Rotondo, Cassarino, Marino, Rizza (34’ st La Raffa), Camara (20' Tummino), Gurreri, Bojang. A disp.: Meli, Modica, Di Franco, Dominante, Assenza e Parisi. All. Violante.
Milazzo: Hoxhaj, Ferlazzo, Leo, Matinella, Laquidara, Misiti, Calcagno, Coulibaly, Trovato (25’ st Recupero), Dama, Arena. (45’ st Di Bella) A disp.: Fassari, Del Bello, Parisi, Corso, Shpellzaj, Maio e Brunetto. All. Venuto.  
Arbitro: Azzolina di Caltanissetta (Conticello di Catania e Rizzo di Enna).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, il Milazzo pareggia a Comiso con qualche rimpianto

MessinaToday è in caricamento