rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Calcio

La RoccAcquedolcese si gode la vittoria del campionato di Promozione 

Sull’esaltante annata agonistica bianco-verde-azzurra, si è soffermato il direttore generale Sergio Mezzanotte

E’ oltremodo positivo il bilancio stagionale del RoccAcqudolcese, che ha vinto il campionato di Promozione (girone B) e si è ben comportato in Coppa Italia, arrivando fino ai quarti di finale. Sull’esaltante annata agonistica bianco-verde-azzurra, si è soffermato il direttore generale Sergio Mezzanotte:  

“Partivamo da favoriti perché avevamo chiuso il mini campionato della scorsa stagione in testa e perché eravamo riusciti a confermare in blocco staff tecnico e giocatori. In realtà anche altre squadre si stavano attrezzando per tentare il salto di categoria e piano piano ci rendevamo conto che non sarebbe stato facile. Oggi siamo qua a raccontare di un trionfo e sembra tutto scontato, invece è stato difficilissimo a causa di mille problemi che ci hanno accompagnato dal primo all’ultimo giorno di questa stagione. Non mi piace dare voti ai singoli giocatori, piuttosto preferisco elogiare il lavoro di squadra e sottolineare la forza di un gruppo costituito soprattutto da persone perbene, oltre che da grandi professionisti. Non ricordo mai una sola polemica tra dirigenza, staff tecnico e giocatori. Forse è stata la serenità dell’ambiente l’arma in più, quella che ci ha consentito di affrontare giornalmente i molteplici problemi che trovavamo di fronte.

Piuttosto mi preme ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento di questo importante risultato. Ora è tempo di recuperare energie fisiche e mentali, di dedicarci a qualche altra serata di festa e poi ci si ritrova con gli amici di sempre a programmare la prossima stagione. Vivo il calcio da tanti anni, lo conosco da ogni punto di vista, e ho imparato che in questo sport non si può improvvisare. Ho visto squadre nascere, crescere e scomparire alle prime difficoltà, sciogliersi come neve al sole e tornare nell’anonimato. L’orientamento è quello di confermare in blocco il gruppo, che ci ha regalato tante soddisfazioni, a partire dallo staff tecnico. Dal punto di vista societario, ci siederemo a un tavolo con gli amici di Rocca per valutare serenamente quello che sarà del nostro vincente rapporto calcistico, in considerazione del fatto che a settembre anche ad Acquedolci avremo il campo nuovo. Nel frattempo abbiamo buttato le basi per la nascita di una grande scuola calcio, con tanto di affiliazione a una società di serie A”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La RoccAcquedolcese si gode la vittoria del campionato di Promozione 

MessinaToday è in caricamento