rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Calcio

Serie C, Messina deludente sul campo del forte Catanzaro

La squadra peloritana è uscita battuta dal “Ceravolo” per 3-0.  I calabresi hanno conquistato agevolmente l’intera posta in palio  

Messina arrendevole contro il Catanzaro, che si è imposto, allo stadio “Ceravolo”, abbastanza agevolmente con il punteggio di 3-0 nella 5^ giornata del campionato di serie C (girone C). In avvio di partita, i padroni di casa si fanno vedere in avanti giostrando sulle fasce. Catanzaro in vantaggio al 13’, siglato da Vandeputte su clamoroso errore di Daga: il portiere riceve il retropassaggio di Konate e di piatto centra in pieno il giocatore belga con la sfera che si insacca beffarda alle sue spalle. Rispondono subito i peloritani, che sfiorano il pareggio. La conclusione in area di Iannone, sporcata da un difensore, coglie la parte alta della traversa. Costante supremazia territoriale, comunque, dei ragazzi allenati da Vincenzo Vivarini, che mantengono alto il baricentro della manovra. Ancora Vandeputte (32’), smarcato dal traversane di Situm, tira alto di controbalzo. Dieci minuti dopo, Verna, su azione d’angolo, colpisce il pallone da favorevole posizione, ma il suo tentativo è centrale e il portiere respinge.  

Nessun cambio durante l’intervallo. Non muta il copione ad inizio ripresa con i locali più propositivi ed efficaci. Velenoso tiro-cross dalla sinistra di Biasci, di poco fuori bersaglio, così come il successivo esterno destro di Iemmello. Al 10’ angolato rasoterra dello stesso Iemmello, bloccato a terra da Daga. Auteri prova a dare la scossa ai suoi, facendo entrare Curiale per Iannone. Raddoppia, però, Vandeputte (16’), finalizzando il perfetto triangolo con Iemmello. Nell’occasione, difesa biancoscudata non pervenuta. Il neo entrato Curcio sfiora il tris su un’altra leggerezza dei rivali. La staffilata da fuori di Bombagi lambisce, invece, il montante. Il Catanzaro chiude il match al 30’, quando Iemmello finalizza l’assist dello scatenato Vandeputte. Nel finale, opportunità sprecata da Cianci e, sull'altro fronte, tentativo di Marino di un soffio sul fondo.      

Catanzaro-Messina 3-0
Marcatori: 13’ e 16’ st Vandeputte; 30’ st Iemmello.  
Catanzaro: Fulignati, Martinelli, Verna (38’ st Cinelli), Iemmello (33’ st Cianci), Bombagi (37’ st Pontisso), Scognamillo, Ghion, Brighenti, Vandeputte (33’ st Tentardini), Biasci (21’ st Curcio), Situm. A disp.: Sala, Chilà, Welbeck, Fazio, Gatti, Mulè. All. Vincenzo Vivarini.
Messina: Daga, Marino, Fofana (42' Fazzi), Iannone (12’ st Curiale), Balde, Konate, Ferrini (18’ st Versienti), Camilleri, Catania, Trasciani, Fiorani (42' st Mallamo). A disp.: Lewandowsky, Berto, Grillo, Zuppel, Angileri, Napoletano. All. Gaetano Auteri.
Arbitro: Scatena di Avezzano (Pascali di Bologna e Catani di Fermo).
Note: sono stati ammoniti: Martinelli, Balde, Biasci, Curiale, Mallamo e Cianci. Recupero: 1’ e 4'. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, Messina deludente sul campo del forte Catanzaro

MessinaToday è in caricamento