rotate-mobile
Calcio

Serie C, la Juve Stabia punisce uno sprecone Messina

Dopo la vittoria a Potenza ed il pareggio nel turno infrasettimanale contro la Vibonese, è arrivata la battuta d’arresto in casa dei campani

Prima sconfitta per il Messina targato Eziolino Capuano. Dopo la vittoria all’esordio in panchina del tecnico campano ed il pareggio nel turno infrasettimanale, è arrivata la battuta d’arresto (1-0) in casa della Juve Stabia, determinata, soprattutto, dai troppi errori commessi dai giallorossi in fase realizzativa.

Inizio vivace dei padroni di casa, che si fanno vedere ed apprezzare in attacco. Sull’altro fronte, colpo di testa di Mikulic, intercettato da Cinaglia. Al 17′ Vukusic ci prova in rovesciata, ma finisce a terra, l’arbitro lascia proseguire tra le proteste di Carillo e compagni. Ancora Vukusic, ben smarcato al limite dell’area, conclude di poco a lato. Biancoscudati altre due volte pericolosi prima dell’intervallo. Messina più propositivo pure in avvio di ripresa, come conferma la ghiotta occasione sprecata da Adorante, il cui diagonale, da favorevole posizione, viene bloccato da Sarri. Nel suo momento migliore, la squadra peloritana viene colta di sorpresa dagli avversari, che passano in vantaggio al 20’ grazie alla rete del neo entrato Stoppa, lesto nell'insaccare un pallone vagante in area. Al 27′ clamorosa chance non finalizzata da Mikulic, che si vede negato il pareggio dal prodigioso intervento del portiere. Stessa sorte tocca poi a Baldè, il cui tentativo a colpo sicuro è disinnescato da un miracolo di Sarri. Nel finale, si assiste all'assedio degli ospiti, che sfiorano ancora la rete con Fazzi e Baldè. Il triplice fischio sancisce l’affermazione dei gialloblù.

Juve Stabia-Messina 1-0
Marcatore: 20′ st Stoppa.
Juve Stabia: Sarri, Donati, Tonucci, Cinaglia, Rizzo, Scaccabarozzi, Squizzato (36’ Davì), Altobelli (9′ st Stoppa), Bentivegna (37’ st Caldore), Panico, Eusepi. A disp.: Russo, Todisco, Berardocco, Guarracino, Della Pietra, Lipari, Troest, Esposito, Evacuo. All. Stefano Sottili.
Messina: Lewandowski, Morelli (20’ st Gonçalves), Carillo, Fazzi, Mikulic, Sarzi Puttini (28’ st Russo), Damian (1’ st Fofana), Catania (1’ st Konate), Simonetti (20’ st Baldé), Vukusic, Adorante. A disp.: Fusco, Fantoni, Di Stefano, Busatto, Celic, Rondinella, Marginean. All. Ezio Capuano.
Arbitro: Nicolini di Brescia (Zanellati di Seregno e Piatti di Como).
Note: sono stati ammoniti: Fazzi, Squizzato, Altobelli, Davì, Konate, Sarzi Puttini e Sarri. Recupero: 3’ e 5’.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, la Juve Stabia punisce uno sprecone Messina

MessinaToday è in caricamento