rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Calcio

Serie C, il Messina batte il Giugliano e festeggia la prima vittoria

La squadra allenata da Gaetano Auteri si è imposta, allo stadio “Franco Scoglio”, per 1-0 grazie al gol realizzato da Curiale in avvio di ripresa

Il Messina ha conquistato l'attesa prima vittoria stagionale, battendo, allo stadio “Franco Scoglio”, il Giugliano per 1-0 nell’anticipo della 6^ giornata del campionato di serie C (girone C). La squadra peloritana si presenta in campo con diverse novità rispetto alle previsioni, a cominciare dalla difesa a quattro e non a tre, con in attacco Curiale sostenuto da Balde e Catania. Abituale 3-5-2, invece, per l’undici avversario, nel quale figurano tanti ex biancoscudati. Propositivo avvio di gara dei padroni di casa. Al 2’ verticalizzazione di Marino per Balde, che non riesce ad arrivare sulla sfera anche per la pressione alle spalle di un difensore. Cinque minuti dopo, il palo nega il gol alla “zampata” di Curiale. Sull’altro fronte, occasionissima (21’) per Piovaccari, che scarta pure il portiere, ma il suo tiro viene intercettato, nei pressi della linea, da Konate. Poco dopo, Fofana sfiora l’autogol su un cross dei rivali respinto da Daga; lo salva il “legno”.  

Durante l’intervallo, il tecnico Gaetano Auteri fa entrare Grillo per Konate e dopo appena 40” proprio il neo-entrato si invola sulla destra e serve sulla testa di Curiale il pallone del vantaggio, deviato da Berman. Piovaccari è potenzialmente pericoloso al 9’, quando non finalizza una triangolazione. Ci prova poi al volo Zullo, ma Daga bloccata a terra la battuta. Messina vicino al raddoppio (24’) con Iannone, la cui conclusione ravvicinata viene intercettata da Viscovo in uscita. Nel finale, Giugliano proiettato in attacco e prodigioso intervento di Daga sulla stoccata sottomisura di Nocciolini, mentre Balde fallisce in contropiede la rete della sicurezza. Al triplice fischio, Fiorani e compagni possono esultare per un successo che li rilancia in classifica.  

Messina-Giugliano 1-0
Marcatori: 1’ st Curiale.  
Messina: Daga, Konate (38’ st Versienti), Camilleri (22’ st Ferrini), Filì, Fazzi, Fiorani, Marino, Fofana (1’ st Grillo), Balde, Curiale (21’ st Iannone), Catania (16’ st Trasciani). A disp.: Lewandowski, Berto, Zuppel, Angileri, Napoletano e Mallamo. All. Gaetano Auteri.
Giugliano: Viscovo, Berman (16’ st Di Dio), Ceparano (16’ st Ghisolfi), C. Poziello, Salvemini, De Rosa, (30’ st Scanagatta), Piovaccari (24’ st Nocciolini), Oyewale (30’ st Rizzo), Zullo, Da Silva, Iglio. A disp.: Sassi, D’Alessio, Felippe, R. Poziello, Gomez, Rondinella, De Francesco, Kyeremateng. All. Raffaele Di Napoli.
Arbitro: Milone di Taurianova (De Angelis e Tempestilli di Roma 2).
Note: sono stati ammoniti: Berman, Marino e Daga. Recupero: 2’ e 4’.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, il Messina batte il Giugliano e festeggia la prima vittoria

MessinaToday è in caricamento