rotate-mobile
Calcio

Serie C: Messina sempre più convincente, battuto in trasferta il Latina

La squadra allenata da Ezio Raciti si è imposta per 2-0 allo stadio “Francioni”, rilanciandosi, così, per la salvezza diretta

Prestazione impeccabile del Messina, che ha battuto per 2-0 il Latina allo stadio “Francioni”. Un successo fondamentale in chiave salvezza. Laziali propositivi ad inizio partita, ma nessun pericolo per la difesa ospite. I giallorossi si fanno vedere con il rasoterra di Ragusa da posizione defilata, che non sorprende Tonti. Belloni fallisce una buona occasione, calciando alto dal centro dell’area. Spettacolare vantaggio dei biancoscudati al 27’: azione tutta di prima condotta da Kragl e Perez, assist in verticale per Marino, che angola la battuta e insacca la sfera. La risposta di Belloni in girata pecca della necessaria precisione. Nel recupero, Marino tira oltre la traversa.

Nessun cambio di Raciti durante l'intervallo, soddisfatto evidentemente del comportamento dei suoi giocatori. Ragusa va vicino al gol con una soluzione mancina a sfiorare il palo. Dall’altra parte, il neo entrato Peschetola impegna dalla lunga distanza l’attento Fumagalli. Al 24’ Trasciani raddoppia di testa in tuffo sulla calibrata punizione dalla sinistra dello specialista Kragl. Nel finale, Ganz aggira il portiere, proteso in uscita, ma conclude sul fondo, mentre Konate manca il tris.  

Latina-Messina 0-2
Marcatori: 27’ Marino; 24’ st Trasciani.
Latina: Tonti, Ant. Esposito (1’ st Celli), Amadio, Di Livio, Belloni (1’ st Fabrizi), Ganz, Carissoni, Calabrese, And. Esposito, Riccardi (25’ st Rosseti), Furlan (16’ st Peschetola). A disp.: Cardinali, Giannini, Pellegrino, De Santis, Barberini, Di Mino, Bezziccheri, Bordin, Gallo. All. Daniele Di Donato.
Messina: Fumagalli, Berto, Trasciani, Ferrara, Celesia, Kragl (33’ st Curiale), Fofana, Mallamo (20’ st Konate), Ragusa (16’ st Ragusa), Marino (16’ st Fiorani), Perez (33’ st Grillo). A disp.: Lewandowski, Baldè, Ortisi, Zuppel, Balde, Ferrini. All. Ezio Raciti.
Arbitro: Cavaliere di Paola (Porcheddu Oristano e Cesarano Castellammare di Stabia).   
Note: sono stati ammoniti: Trasciani, Di Livio, Celesia, Calabrese, Fabrizi, Fumagalli. Recupero: 1’ e 4’.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C: Messina sempre più convincente, battuto in trasferta il Latina

MessinaToday è in caricamento