rotate-mobile
Calcio

Serie C: il Messina pareggia a Taranto e disputerà il playout contro la Gelbison

La partita è terminata con il punteggio di 0-0. Kragl ha fallito un rigore, tre “legni” hanno fermato i pugliesi  

Il Messina ha pareggiato 0-0 in casa del Taranto nell’ultima giornata del campionato di serie C e dovrà disputare, così, il playout contro la Gelbison. I giallorossi cercano di essere propositivi in avvio di partita, ma sono i pugliesi a rendersi pericolosi con la traversa colpita da Formiconi di testa. Al 24′ il tiro da lontano di Romano si infrange, invece, sul palo. I locali sfiorano ancora il vantaggio, quando il diagonale di Mastromonaco termina di un soffio a lato. Superata senza danni la mezzora, i peloritani mancano la più ghiotta occasione del match. L’arbitro assegna (30') a loro favore un rigore per il tocco di mani in area di Evangelisti sul traversone di Perez. La massima punizione mancava nel tabellino dell'Acr addirittura dalla giornata d’apertura dello scorso torneo. Kragl si incarica della trasformazione, calcia debolmente e Vannucchi intuisce e blocca il pallone. Al 43’ Ferrara centra ancora un “legno” per il Taranto.

Ad inizio ripresa, mister Ezio Raciti fa entrare Ferrara per Helder Baldé e Mallamo al posto del capitano Fofana. Tommasini e Formiconi vanno vicini alla rete. Fumagalli respinge (28’) l’insidiosa conclusione di Tommasini. Al 34’ Celesia viene espulso per doppia ammonizione. La squadra allenata da Ezio Capuano attacca anche nel finale, ma pecca della necessaria precisione. Sull’altro fronte, il Messina potrebbe centrare vittoria e salvezza diretta nel recupero: la girata di Perez finisce di poco sul fondo, stessa sorte tocca alla staffilata da lontano di Grillo.

Taranto-Messina 0-0
Taranto: Vannucchi, Ferrara, Antonini Lui, Provenzano, Bifulco (26′ st Nocciolini), Mazza (31′ st Semprini), Evangelisti (31′ st Sciacca), Formiconi, Mastromonaco, Tommasini, Romano (15′ st Labriola). A disp.: Loliva, Caputo, Manetta, Fontana, Citarella, Colurciello, Rossetti, Finocchi, Canalicchio. All. Ezio Capuano.
Messina: Fumagalli, H. Baldé (1′ st Ferrara), Roberto Marino, Berto, Fofana (1′ st Mallamo, 23′ st Konate), I. Baldé, Ferrini, Celesia, Fiorani, Perez, Kragl (17′ st Grillo). A disp.: Lewandowski, Zuppel, Trasciani, Salvo, Giuseppe Marino, Ragusa, Ortisi. All. Ezio Raciti.
Arbitro: De Angeli di Milano (Landoni e Bernasso di Milano).
Note: espulso (34’ st) Celesia. Ammoniti: H. Baldé, Ferrini e Celesia, Evangelisti, Mastromonaco. Recupero: 1’ e 6’.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C: il Messina pareggia a Taranto e disputerà il playout contro la Gelbison

MessinaToday è in caricamento