rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Calcio

Serie D, il Città di Sant’Agata cala il poker al Rende

Secondo tempo da incorniciare dei tirrenici, che hanno battuto, sul sintetico del “Biagio Fresina”, il calabresi con un perentorio 4-0

Secondo tempo da incorniciare del Città di Sant’Agata, che ha battuto, sul sintetico dello stadio “Biagio Fresina”, il Rende con un perentorio 4-0. Primo squillo dei locali con il colpo di testa di Brugaletta a lato. La replica ospite si materializza al 12’, quando Brugnano salva sul tiro, a colpo sicuro, di Trovato. Il S. Agata potrebbe passare al 15’, ma la conclusione di Bongiovanni viene respinta dalla traversa. Il Rende torna a minacciare l'area locale al 20', Bethers è costretto a deviare in angolo la staffilata di Nardini. Nel corso del 33' ci prova Catalano direttamente dalla bandierina, Mittica è battuto, ma sulla linea di porta interviene Novello. Poco prima del riposo, si ripete il duello Novello - Bethers, ma è ancora una volta il numero uno di casa ad avere la meglio.

Nella ripresa, dopo un tentativo di Nardini terminato sul fondo, il Città di Sant’Agata passa in vantaggio: Cicirello lavora un buon pallone e lo serve a Frisenna, che senza pensarci due volte lascia partire una velenosa conclusione, che inganna Mittica. Due minuti più tardi, i padroni di casa invocano il penalty per una spinta di De Miranda su Cicirello, ma il direttore di gara lascia continuare. Lo stesso Cicirello non ha, però, il tempo di rammaricarsi, perchè, su servizio di Catalano, realizza (21') una spettacolare rete in rovesciata. La formazione allenata da Mimmo Giampà gioca sul velluto e cala poi il tris con Squillace, che calcia di controbalzo un cross di Alagna, mandando la sfera ad insaccarsi sul palo più lontano. Il poker porta la firma di Alagna nell’accademico finale di partita.

Città di Sant’Agata-Rende 4-0
Marcatori: 15’ st Frisenna; 21’ st Cicirello; 30’ st Squillace; 42’ st Alagna.
Città di Sant’Agata: Bethers; Brugnano, Brugaletta (30' Cipolla), Capone, Bongiovanni (16’ st Mazzone), Calafiore, Favo (1’ st Frisenna), Squillace (33’ st Cervillera), Alagna, Catalano; Cicirello (25’ st Cristiano). A disp. Fernandez, Cervillera, Lanza, Miceli, Cristiano, Okito. All. Giampà.
Rende: Mittica, Mazzotta, Chiodo, Nardini (40’ st Ciardullo), Trovato, Mirabelli, De Miranda, Consiglio (22’ st Urbuty), Novello, Furina, Sidoti. A disp.: Sicilia, Corbo, Trotta, Osso, Ciardullo, Della Rocca, Signorelli, Dulcetti. All. Cavaliere.
Arbitro: Valentini di La Spezia (Vitale e Dell’Isola).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, il Città di Sant’Agata cala il poker al Rende

MessinaToday è in caricamento