rotate-mobile
Calcio

Serie D, Il Città di Sant’Agata chiude il campionato senza playoff  

La vittoria per 2-1 del Licata in casa del San Luca nella prosecuzione del match non completato domenica per un infortunio occorso all’arbitro è stata decisiva

La vittoria per 2-1 del Licata in casa del San Luca nella prosecuzione del match non completato domenica per un infortunio occorso all’arbitro ha estromesso dai playoff il Città di Sant’Agata. La squadra biancazzurra ha terminato, così, il campionato di serie D a quota 52 punti in quinta posizione, gli stessi di Sancataldese e Licata, con quest'ultima che approda alla post season in virtù della migliore posizione nella classifica avulsa.

“Non c’è assolutamente rammarico per ciò che poteva essere e non è stato, perché parliamo di una compagine che aveva come obiettivo principale quello di centrare la permanenza - si legge nella nota facebook del club santagatese -. Traguardo raggiunto con larghissimo anticipo e a suon di prestazioni entusiasmanti. Senza spese folli, ma con un occhio sempre rivolto al budget e tante idee, il direttore sportivo Meli ha allestito un organico che ha fatto divertire i sostenitori, ma che, soprattutto, sotto la guida di chi già conosceva l’ambiente come Cicirello, Calafiore e Squillace ha sudato e onorato la maglia in ogni partita. Un discorso a parte lo merita lo staff tecnico, capitanato da mister Leo Vanzetto. Fatto di grandi uomini e professionisti esemplari, che, pur non avendo nomi altisonanti nel roster, grazie ad un lavoro maniacale, spirito di sacrifico e competenza già a gennaio aveva ipotecato la permanenza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Il Città di Sant’Agata chiude il campionato senza playoff  

MessinaToday è in caricamento