rotate-mobile
Calcio

Serie D, amara sconfitta per il Sant’Agata a Giarre

I gialloblù battono, allo stadio “Regionale”, i tirrenici grazie al gol di Cannavò, messo a segno a metà ripresa

Il Città di Sant’Agata è uscito sconfitto (1-0) dalla trasferta di Giarre. Dopo aver giocato bene nel primo tempo, senza, però, finalizzare, i ragazzi allenati da Mimmo Giampà sono calati d’intensità nella ripresa, incassando la rete del messinese Cannavò. 

La fase di studio del match si protrae fino al 10’, quando Faella impegna severamente Barbagallo, che risponde “presente”. Al 26’ ancora Sant'Agata con Calafiore che calcia al volo dal limite, ma indirizza alto il pallone. I gialloblù rispondono con l’impreciso colpo di testa di Cannavò. In avvio di secondo tempo, Calafiore verticalizza per Faella, che, davanti al portiere, spreca incredibilmente la ghiotta occasione. Sull’altro fronte, la punizione dal limite battuta da Cocimano scheggia il palo. E’ l’anticipo del gol del Giarre, siglato in tuffo da Cannavò, servito magistralmente da Scalzone. Negli ultimi palpitanti minuti, i tirrenici si proiettano orgogliosamente in avanti alla ricerca del pareggio. Ci provano il neo entrato Cicirello e Bongiovanni, ma il risultato resta immutato. 

Giarre-Città di Sant’Agata 1-0
Marcatore: 21’ st Cannavò.
Giarre: Barbagallo, Priola, Beye, Zappalà, Miceli (5’ st Dembelè), Kouamè, Cocimano, Iseppon, Brunetti, Cannavò (25’ st Scuderi), Scalzone. A disp.: Quartarone, La Rosa, Panebianco, Musso, Scuderi, Nicotra, Cozza e Puglisi. All. Infrantino.
Sant’Agata: Cannizzaro, Gallo (38’ st Nuzzo), Brugaletta, Sannia, Giuliano (25’ st Alagna), Calafiore, Favo (25’ st Iania), Nemia (29’ st Bongiovanni), Faella, Catalano, Cipolla (25’ st Cicirello). A disp.: Faraone, Pollina, Brugnano, Siracusa. All. Giampà.
Arbitro: Gregoris di Pescara (De Chirico e Fracchiolla).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, amara sconfitta per il Sant’Agata a Giarre

MessinaToday è in caricamento