rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Calcio

Eccellenza, il Città di Taormina piega la resistenza della Nebros 

La squadra biancazzurra si è imposta per 1-0 grazie al gol messo a segno dal capitano Trovato, al suo primo gol in campionato 

Terza vittoria consecutiva per 1-0 per il Città di Taormina, che ha superato la Nebros al “Bacigalupo” e resta appaiata al Siracusa, a -1 dal primo posto. Subito un’occasione per gli ospiti dopo appena tre minuti, ma Cirnigliaro respinge l’insidiosa conclusione da dentro l’area di Traviglia. Sarà l’unico vero tiro verso lo specchio della porta della Nebros con il Città di Taormina che, invece, bussa due volte dalle parti di Paterniti all’11’: il portiere ospite salva con i piedi il tirocross di Cannavò, poi tira un sospiro di sollievo quando il rasoterra di Biondi si spegne di poco a lato. La partita vive momenti di grande intensità. che vanno anche a scapito del bel gioco. Si arriva così alla mezz’ora. Lunga rimessa laterale di Echeverria, la palla schizza dalle parti di Lucarelli, il cui tocco sottomisura è salvato con un grande intervento di piede da Paterniti. Protestano i padroni di casa perché ritengono che la sfera abbia varcato la linea di porta. Al 38’ ancora protagonista Lucarelli, che non tira e cerca l’assist per Cannavò, ma la difesa nebroidea si salva con Cardella, che va a un passo dall’autogol. Allo scadere del tempo Biondi calcia al volo da fuori, Cassaro salva tutto con il corpo.

La gara offensiva dei biancazzurri cresce definitivamente in una ripresa nella quale creano palle-gol a ripetizione. Dopo 80” le Mura carica il sinistro dal limite, alto di poco. Sugli scudi il portiere della Nebros, che al 15’ mette in angolo il rasoterra dal limite di Assenzio e due minuti dopo respinge il diagonale da dentro l’area di Cannavò. Il neo entrato Gallardo, che colpisce il “legno” con un rasoterra (quasi) perfetto da fuori area. La pressione costante del Città di Taormina è premiata al 27’: corner di Lucarelli e stacco vincente del capitano Marco Trovato. Dopo il vantaggio i padroni di casa placano la propria furia offensiva, subiscono poco le avanzate d’orgoglio della Nebros e, anzi, creano più volte i presupposti per il raddoppio, ma il risultato non cambia più. 

Città di Taormina-Nebros 1-0
Marcatori: 27' st Trovato 
Città di Taormina: Cirnigliaro, Echeverria (21' st Biondo), Godino, Le Mura, Giorgetti, Trovato, Biondi, Assenzio (34' st Pantano), Cannavò (49' st Ferraù), Lucarelli, Famà (13' st Gallardo). A disp.: Castrianni, Fragapane, Caltabiano, Vitale, Di Mauro. All.: Marco Coppa.
Nebros: Paterniti, Sciotto (30' st Ricciardello), Cardella, N. Gatto, Muyala (38' st Monaco), Cassaro, Giaimo (30' st Carrello), Pontini (10' st Terranova), Traviglia, Camara, La Spada (13' st Sowe). A disp.: Scinaldi, Sidoti, D. Gatto, Sammoudi. All. Giuseppe Perdicucci.
Arbitro: Augello di Agrigento (Cono e Garofalo di Palermo).  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, il Città di Taormina piega la resistenza della Nebros 

MessinaToday è in caricamento