rotate-mobile
Calcio

Serie C, Messina eliminato ai rigori dal Crotone in Coppa Italia

I giallorossi, presentatisi allo “Scida” con una formazione iniziale, si sono arresi soltanto alla “lotteria” dal dischetto per 5-3

Il Messina è stato eliminato dal Crotone in Coppa Italia di serie C. I giallorossi, presentatisi allo ?Scida? con una formazione iniziale rivoluzionata rispetto al match vinto contro il Giugliano, si sono arresi soltanto alla ?lotteria? dei rigori per 5-3, dopo che i tempi regolamentari ed i successivi supplementari si erano chiusi sul punteggio di 2-2. Inizio favorevole ai padroni di casa, che si fanno vedere con le incursioni di Mogos e Pannitteri. Risposta immediata dei siciliani, pericolosi con il tiro-cross di Versienti. Annullato un gol per parte, in entrambi i casi per posizione di fuorigioco. Biancoscudati in vantaggio al 30?, quando Berto sfrutta la mancata presa di Dini, su un traversone, per insaccare la sfera. Ottimo intervento, invece, di Lewandowski in uscita su Bernardotto.

In avvio di ripresa, pareggia Rojas con una conclusione da fuori, che coglie impreparato il portiere polacco. La girandola delle sostituzioni sembra favorire i pitagorici, cinici nell?operare il sorpasso (25?): Pannitteri si avventa su una respinta corta di Lewandowski e sigla il 2-1. Prova Balde a riequilibrare la situazione, ma non inquadra lo specchio su punizione. Più preciso è Konate, che, servito al 32' da Balde, infila Dini con un preciso diagonale. Allo scadere, l?estremo difensore dei calabresi nega il gol del successo prima a Grillo e poi a Balde, ripetendosi, in pieno recupero, sulla botta ravvicinata ancora di Grillo.

I supplementari sono avari di emozioni, anche perché le squadre sono stanche e abbassano inesorabilmente i ritmi. Si arriva, così, ai calci dagli undici metri, che vedono il Crotone andare a bersaglio con Gomez, Giron e Pannitteri, mentre sbagliano i peloritani Balde, Fazzi e Fofana (realizza soltanto Fiorani). La compagine allenata da Franco Lerda accede, così, al secondo turno, nel quale sfiderà il Monopoli. Tante le note positive, comunque, per il Messina, che deve soltanto rammaricarsi per la triplice opportunità sprecata al termine dei tempi regolamentari.  

Crotone-Messina 2-2 (5-3 dopo i rigori)
Marcatori: 30? Berto; 9? st Rojas; 25? st Pannitteri; 32? st Konate (dal dischetto: Gomez, Giron, Fiorani e Pannitteri).
Crotone: Dini, Giannotti, Bernardotto (12? sts Gomez), Mogos, Papini, Rojas (1? pts Awua), Carraro (23? st Vitale), Crialese, Panico (40? st Cantisani), Yakubiv (49? st Giron), Pannitteri. A disp.: Gattuso, Branduani, Cuomo, Golemic, Petriccione, Tribuzzi, Filosa, Calapai e Abbruzzese. All. Franco Lerda.
Messina: Lewandowski, Berto, Fofana, Iannone (16? st Balde), Zuppel (16? st Grillo, 9? pts Catania), Konate, Ferrini (39? Trasciani), Angileri, Versienti (1? st Fazzi), Napoletano, Mallamo (16? st Fiorani). A disp.: Daga, Marino, Filì, Nicosia, D?Amore. All. Gaetano Auteri.
Arbitro: Luongo di Napoli (Caputo e Vitale).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, Messina eliminato ai rigori dal Crotone in Coppa Italia

MessinaToday è in caricamento