rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Calcio

Calcio, cambio di società? L'Acr Messina valuta di denunciare Pietro Franza 

L'ex presidente giallorosso ha dichiarato che l'attuale dirigenza biancoscudata avrebbe ricevuto recentemente un'offerta 2,5 milioni per la cessione

Terminato il campionato di serie C, sono cominciate, come avviene puntualmente negli ultimi anni, a circolare voci riguardanti l'Acr Messina su un possibile cambio si società. La maggior parte arrivano da fonti incerte e poco verificali, altre appaiono più accreditabili di considerazione. Ciò si sta verificando anche in queste settimane. Particolare clamore hanno destato sul tema le dichiarazioni dell'ex presidente del Messina Pietro Franza rilasciate alla Gazzetta del Sud, nelle quali, oltre a confermare un eventuale suo supporto alla squadra giallorossa, ha detto che l'attuale dirigenza biancoscudata avrebbe ricevuto recentemente da un gruppo un'offerta di due milioni e mezzo per la cessione dell'Acr Messina, che è stata rifiutata. 

Immediata è forte la risposta di Matteo Sciotto, attuale vicepresidente del sodalizio peloritano: “Il solito Pietro Franza parla del Messina calcio senza provare vergogna. Ha detto cose false e per questo chiederò a mio fratello Pietro di denunciarlo. Pietro Franza ricordati i danni che hai fatto nel calcio a Messina; credi che il tempo possa cancellare i tuoi capricci ???”. A poche ore di distanza, è giunta la nota ufficiale del club, che riportiamo, anch'essa, in forma integrale:  "L’Acr Messina smentisce quanto affermato da Pietro Franza, riguardo una fantomatica proposta di acquisto da 2,5 mln di euro della società sportiva da parte di un imprecisato gruppo imprenditoriale; proposta che, a suo dire, sarebbe stata respinta dal presidente Pietro Sciotto. Poiché si tratta di una notizia totalmente falsa e priva di fondamento, la proprietà procederà a denunciare Pietro Franza nelle sedi giudiziarie opportune". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, cambio di società? L'Acr Messina valuta di denunciare Pietro Franza 

MessinaToday è in caricamento