rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Calcio

Serie C, si avvicinano le giornate della verità per l'Acr Messina

Probabilmente qualcosa politicamente potrebbe muoversi dopo la prima tornata elettorale, sia nel caso in cui ci sarà un nuovo sindaco o in presenza di un ballottaggio

Trascorrono inesorabilmente le ore senza particolari novità riguardanti il futuro dell’Acr Messina. Domenica a mezzanotte scade il termine fissato, nei giorni scorsi, dal presidente Pietro Sciotto per segnare una linea sulla cessione del club e procedere di conseguenza, ma attualmente si parla soltanto di timidi contatti con due gruppi laziali, senza la tanto attesa accelerata, richiesta dallo stesso Sciotto e dalla tifoseria giallorossa.

Resta, quindi, in ballo l’iscrizione al prossimo campionato di serie C, legata a fideiussione, tassa e stipendi da saldare. Una prima data importante, in tal senso, è rappresentata dal 22 giugno, quando molti passi andranno concretizzati formalmente. Probabilmente qualcosa politicamente potrebbe muoversi dopo la prima tornata elettorale, sia nel caso in cui ci sarà un sindaco o in presenza di un ballottaggio. Il nuovo Primo cittadino o eventualmente i due candidati rimasti in corsa dovranno dare, infatti, delle valide risposte ad una città, che rischia seriamente di riperdere il calcio professionistico.      

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, si avvicinano le giornate della verità per l'Acr Messina

MessinaToday è in caricamento