rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Calcio

Serie D, il Città di Sant’Agata rischia di prolungare la pausa 

Potrebbe slittare ulteriormente l’esordio nel 2022 a causa delle positività del Trapani, avversario dei tirrenici nel match del 30 gennaio

Potrebbe slittare ulteriormente l’esordio del Città di Sant’Agata nel 2022 a causa delle positività registrate nel gruppo-squadra del Trapani, avversario dei tirrenici nel match in calendario il 30 gennaio. Per questo motivo è già stata rinviata la partita di domenica contro il Real Aversa, ma tutto è in divenire. I ragazzi allenati da Mimmo Giampà vorrebbero, però, tornare in campo nella data attualmente prevista dal calendario, poiché sono fermi ormai da un mese e non hanno potuto disputare neanche delle amichevoli e, quindi, dovranno recuperare il ritmo gara. In attesa del primo impegno agonistico dell’anno, proseguono gli allenamenti con i calciatori bianco azzurri che non lesinano energie in ogni singola seduta.

I nuovi arrivati si sono ben amalgamati con i compagni e l’atmosfera è serena e fiduciosa. La dirigenza santagatese ha fatto, intanto, pubblicamente un appello agli organi federali affinché giungano i ristori previsti e promessi per alleviare i mancati introiti a seguito delle problematiche pandemiche determinati dagli ingressi allo stadio e dalle ridotte sponsorizzazioni. Un tema caldo, che ci si augura venga affrontato e risolto dalla FIGC in tempi brevi per salvaguardare l’intero movimento dilettantistico siciliano e nazionale.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, il Città di Sant’Agata rischia di prolungare la pausa 

MessinaToday è in caricamento