Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport

La Calypso torna a nuotare nella piscina di villa Dante

Il team messinese ha ripreso le attività nell'impianto di Provinciale. Attenzione sui giovani atleti

Torna nuovamente ad animarsi la piscina di villa Dante. Anche gli atleti della Calypso hanno ripreso l'attività per preparare la prossima stagione. Gli allenamenti
pomeridiani vengono coordinati dai tecnici Consuelo e Cinzia Cucinotta, che hanno potuto riprendere, così, i programmi dopo la sospensione della scorsa primavera causata dal coronavirus.

“Abbiamo iniziato da poco gli allenamenti con l’obiettivo di avere la continuità necessaria per fare bene e raggiungere i traguardi prefissati – dichiara Consuelo Cucinotta – puntiamo a portare il gruppo dei più piccoli a sostenere le prime garette, che si svolgeranno in ambito regionale, e a bissare con le atlete agoniste la prestigiosa qualificazione ai Campionati Italiani. Dopo essere rimasti tutti fermi, c’è tantissima voglia di fare bene, che si abbina alla passione creando un connubio ideale per sviluppare un ambizioso progetto. Lavorare all’aria aperta rappresenta un beneficio per la respirazione. Noi abbiamo
adeguato, inoltre, alcuni esercizi proprio in funzione della location ed, essendo il secondo anno, il sistema è da ritenersi ormai rodato”.

Dalla società informazioni utili per chi intende avvicinarsi al mondo del sincronizzato. “Bastano minime basi di nuoto e si può cominciare già a sei anni. Ovviamente iniziare da bambini facilità l’apprendimento e l’ottenimento dei risultati. Ci tengo a dire che non è una disciplina, come molti credono, soltanto per ragazze. Sta prendendo, infatti, piede pure tra i maschi grazie, soprattutto, alle vittorie del campione Giorgio Minisini. Noi abbiamo Gabriele Dipietro della categoria Propaganda e speriamo di affiancargli presto altri compagni”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Calypso torna a nuotare nella piscina di villa Dante

MessinaToday è in caricamento