La nuova vita di Riganò: dai 19 gol in serie A con il Messina alla panchina del Fiesole

L'ex attaccante nato a Lipari è pronto ad esordire come allenatore nel campionato di Prima Categoria. Uno dei simboli del calcio peloritano riuscito a conquistare anche i cuori dei fiorentini

Riganò esulta dopo un gol alla Reggina

Dai gol sotto la curva "Fiesole" alla panchina del Fiesole. Chirstian Riganò è pronto ad una nuova avventura nei panni di allenatore, dopo le esperienze nei campionati giovanili toscani.

L'ex attaccante nato a Lipari ripartirà dalla Prima Categoria guidando la formazione fiorentina già domenica nella sfida con il Chianti Nord.

Riganò è uno dei simboli del calcio messinese, ricordato dai più nostalgici soprattutto per quei 19 gol segnati nel campionato di serie A 2006-2007. Un bottino niente male per un calciatore che fino a pochi anni prima calcava i campi polverosi del dilettantismo e di mattina faceva il muratore.

Ma il cuore di Riganò batte anche per la Fiorentina. Il bomber eoliano è stato protagonista in maglia viola dalla C2 fino alla massima serie con 100 presenze e 62 reti. Per lui esperienze anche in Spagna con il Levante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sarà seppellito a Cinquefrondi Alessandro Aimola, il Volontariato messinese in Cattedrale

  • Festa della Repubblica e Madonna della Lettera, nuove disposizioni per negozi: aperti anche i mercati

  • Infermiere morto nell’incidente stradale, Nursind: “Intitoliamogli la postazione Gazzi del 118”

  • “Lavoratori regolari pagati con Solimare”, l’Orsa chiede spiegazioni a Caronte&Tourist

  • Acque reflue nel lago grande di Ganzirri, sequestrata la condotta e denunciati i responsabili

  • Celebrazioni per la Madonna della Lettera, ecco cosa c'è in programma

Torna su
MessinaToday è in caricamento