Sport Barcellona Pozzo di Gotto

In bici per ricordare l'amico scomparso, oggi fa tappa a Barcellona

L’evento “Un cuore in tour per Giuseppe” nasce anche per promuovere l’attività sportiva quale mezzo di prevenzione dell’infarto

E' trascorso un anno dalla scomparsa di Giuseppe Bucolo, appuntato scelto della guardia di finanza. Il collega e amico Daniele Battelli, vice brigadiere per ricordare il militare e promuovere l’importanza dell’attività sportiva quale mezzo di prevenzione dell’infarto e delle altre malattie cardiovascolari ha promosso l’iniziativa “Un cuore in tour per Giuseppe”, patrocinata dal Comando generale del corpo.

La partenza da Milano

Il vice brigadiere Daniele Battelli ha viaggiato in solitaria, attraversando l’Italia, per 1400 km, in sella a una bicicletta gravel, appositamente attrezzata per il cicloturismo. Il tour, dopo otto tappe, partito da Milano, ove Bucolo prestava servizio, si conluderà oggi a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, dove è seppellito l'amico commilitone.

Il finanziere ha raggiunto ieri pomeriggio il centro storico di reggio Calabria, penultima tappa del tour. Ad accoglierlo sul Corso Garibaldi, a Piazza Duomo, una rappresentanza del Comando provinciale della guardia di finanza, i colleghi del 21° corso vvbb di Bari, operanti in Calabria e Sicilia, il vice brigadiere Giuseppe Sottilotta, giunto da Milano per le associazioni "Afigi per la solidarietà Tutti per Fabio onlus", la "Yellow Fire Gi.di.effe. Motoclub Onlus Milano", l’associazione nazionale finanzieri in congedo e altri cicloamatori. Battelli è stato "scortato", da Bovalino sino in città, da altri colleghi in bici e da appassionati delle due ruote. Per lui, all'arrivo, anche una prelibatezza. Un noto gelataio della città ha offerto al finanziere un cono al bergamotto.

Un cuore in tour per Giuseppe è arrivato a Reggio, le foto

Il video dell'arrivo a Messina e Barcellona Pozzo di Gotto 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In bici per ricordare l'amico scomparso, oggi fa tappa a Barcellona

MessinaToday è in caricamento