Domenica, 24 Ottobre 2021
Sport Savoca

Podismo, Maggisano trionfa al trofeo città di Savoca: dominio anche della Sukharyna

La sesta edizione della gara valeva come ottava tappa della prestigiosa Messina Run Cup. Tra gli uomini ha avuto la meglio l'atleta calabrese, grazie ad un ottimo tempo di 22' 24''. L'ucraina ha, invece, chiuso sui 29'

La ricca ed emozionante stagione delle corse podistiche è ormai entrata nel vivo. La città di Messina e il territorio limitrofo si stanno confermando amanti della buona competizione su strada. In un clima di festa è andata in scena la sesta edizione del trofeo podistico città di Savoca. Valida per l'ottava tappa della Messina run cup, la competizione ha visto il trionfo di Antonio Maggisano della Libertas Lamezia, mentre nella sezione dedicata alle donne non c'è stata praticamente storia, con Nadiya Sukharyna della Torrebianca nuovamente vittoriosa, dopo le recenti affermazioni nelle precedenti prove.

Non solo corridori affermati e di un certo peso, ma anche giovani atleti pronti ad affrontare le prime gare della loro carriera. Le varie categorie giovanili presentavano distanze diverse a seconda dell'età. Nella prima delle batterie previste, valevole per la sezione esordienti, Francesco Balsamo della Podistica Messina ha tagliato il traguardo per primo, davanti a Mariangela Costa e Tommaso Rigano dell'Atletica Savoca. Sebastiano Coglitore della Polisportiva Europa e Giulia Feti della Podistica Messina hanno avuto la meglio tra i ragazzi. Tra i cadetti, Giovanni Licitri, compagno di Coglitore, ha battuto la concorrenza, così come Salvatore Giorgianni dell'Indomita Torregrotta per gli allievi.

Partenza gara senior-master-2La gara di spicco, ovviamente, ha visto gli adulti gareggiare per un totale di 6 chilometri, con quattro giri all'interno del centro storico cittadino. Maggisano parte forte, impone il suo ritmo e taglia il traguardo sul 22' 24''. Seconda piazza, con 2' 16'' di ritardo, per Demetrio Falcone della Podistica Capo d'Orlando. Terzo arriva Antonio Lando dell'Atletica Nebrodi.

Gara a senso unico anche tra le donne, dove l'ucraina Sukharyna è stata protagonista dall'inizio alla fine, fermando il cronometro sui 29'. Alle sue spalle arriva Francesca Colafati della Fidippide e Alessandra Zimbaro della Torrebianca. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Podismo, Maggisano trionfa al trofeo città di Savoca: dominio anche della Sukharyna

MessinaToday è in caricamento