Sabato, 13 Luglio 2024
Sport

Gattopardo vince la 2H Endurance al Kartodromo di Messina

L’appuntamento organizzato dal Karting Club Messina, in collaborazione con la pista di Ispica, ha visto ben 23 squadre accendere i motori

L’appuntamento organizzato dal Karting Club Messina del responsabile Duilio Petrullo, che rientra nell’ambito della collaborazione con la pista di Ispica, ha visto il nuovo successo della coppia formata da Pietro Grima e Fabrizio Anello. MRT Pro (Andrea Alberti-Davide Campione) e Leopard (Valentino Fusco-Sara La Fauci) sul podio. Brilla ancora il team Gattopardo che s’impone al Kartodromo di Messina nella 2H Endurance, valida come terza prova del Campionato Interprovinciale, arricchendo la sua collezione di vittorie. La coppia di piloti formata da Pietro Grima e Fabrizio Anello è riuscita a centrare l’ennesimo successo di una stagione sempre più esaltante.

L’appuntamento organizzato dal Karting Club Messina del responsabile Duilio Petrullo, in collaborazione con la pista di Ispica, ha visto ben 23 squadre accendere i motori. Nelle qualifiche, della durata di 10’, bravissimo Mario Barbaro (The Drifters), autore della pole position con il tempo di 37.916, precedendo in griglia Gattopardo e Trinacria RT. The Drifters è rimasto davanti a tutti anche dopo la partenza, conducendo la gara nei primi giri, salvo poi dover fare i conti con un inconveniente, rappresentato da un problema alla catena, che lo ha inevitabilmente costretto a perdere terreno. Gattopardo è dunque balzato in testa, con Trinacria RT e Leopard a inseguire, mentre MRT Pro portava avanti la sua incredibile rimonta dalle retrovie.

Lotta serrata in pista, giro dopo giro, per le posizioni di vertice, con il buon margine di vantaggio difeso da Grima-Anello, ma non senza ulteriori colpi di scena per quanto concerne la composizione del podio. La bandiera a scacchi, allo scadere delle due ore di gara, ha sancito la vittoria di Gattopardo, con Anello che ha tagliato il traguardo (158 giri) tra gli applausi del pubblico per poi festeggiare insieme ai componenti del team. Straordinario secondo posto, a coronamento di una grande rincorsa, per MRT Pro (Andrea Alberti-Davide Campione) a 19.462, terzo classificato Leopard (Valentino Fusco-Sara La Fauci) a 24.988, capace di guadagnare quattro posizioni rispetto al via. Quarta Trinacria RT (Davide Romano-Lorenzo Tappa), gravata di una penalità di 5”, a 25.566. Quinto Infinity MRT (Scimone-Villa), poi Next Generation Team (Lazzarini-Talluto), Exced Oil (Broccio-Chiarenza) e SunBeam Official (Biancolilla-Vela). Nono The Drifters (Barbaro-Miduri), scivolato indietro a causa del problema già citato, ma con all’attivo il “best lap” (38.052).

Nella categoria F2 ha prevalso in 152 giri Maiden MRT (Irrera-Maggio), nei confronti di Ruota Veloce (a 11.779) con Garufi-Pappalardo e Apulia KFP Sport (De Leo-Ruggeri). Nella F3, invece, si è registrato il sigillo in 151 giri di AM Karting (De Leo-Pino), con Lady MRT (Cesareo-Di Bella) seconda e Elettra RT2 (Rizzo-Salemi) terza. La premiazione, come di consueto, ha interessato i primi tre team classificati di ogni categoria, del conduttore che ha messo a segno la pole position e per il “best lap” assoluto della manifestazione. Il Campionato Interprovinciale Endurance 2023 si chiuderà con la quarta prova in programma a Ispica l’11 luglio. Nel campionato interno, che tiene conto esclusivamente dei risultati conseguiti presso il Kartodromo di Messina, utilizzando il simulatore dei punti SWS (attribuiti al 100% per questa gara), grazie al nuovo successo Gattopardo ha ulteriormente rafforzato il primato in classifica generale: 2924 punti contro i 2647 di Trinacria RT e MRT Pro. Maiden RT (2887) e Lady MRT (2808) sono invece in vetta, rispettivamente, a F2 e F3.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gattopardo vince la 2H Endurance al Kartodromo di Messina
MessinaToday è in caricamento