rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Sport

Motocross protagonista a Francavilla di Sicilia con la seconda prova regionale 

Alla gara hanno partecipato circa 80 crossisti provenienti da tutta la Sicilia. L'organizzazione ed il tracciato hanno confermato il loro elevato livello

Il circus del fuoristrada, targato FMI, ha fatto tappa, a Francavilla di Sicilia. Nel crossodromo messinese del Motoclub Valle Alcantara, si è svolta la seconda prova del campionato regionale. All'appuntamento peloritano hanno partecipato circa 80 crossisti provenienti da tutta la Sicilia. L'organizzazione ed il tracciato hanno confermato il loro elevato livello e tutti i presenti si sono goduti una splendida e calda domenica di sport. Il giro più veloce è stato realizzato da Eros Aricò con il crono di 1:44.762, fatto segnare al terzo giro di gara 2. Lo stesso Aricò è stato l'unico rappresentante della categoria Fast della Mx2. Per la Expert si sono dati battaglia Antonino Sardisco, Carmelo Ferla e Davide Marabotto. La vittoria, nel testa a testa della Rider, è andata a Massimo Garretta che si è messo alle spalle Eugenio Tummineri. A chiudere il capitolo delle categorie "maggiori" troviamo Michael Montana e Alessio Panariello che si sono divisi le prime due posizioni della Mx1 Rider. A tenere alta la bandiera femminile ci ha pensato Sophie Zannelli. Mentre, l'onere di raffigurare la Mx1 Challenge in terra peloritana è spettato a Marco Triolo. Mentre, sono saliti sul podio della Mx2 della stessa specialità Francesco Gargano, Marco Orazio Cosentino e Dario Strincone.

125 E MINICROSS: Il più veloce tra gli Junior è stato Pierpaolo Mosca, che si è messo alle spalle la concorrenza serrata di Samuele Pasquale Rubino e Dario Caserta, che si sono dovuti accontentare, rispettivamente, di un secondo e terzo posto. Per quanto riguarda i Senior, il podio è stato completato in tale ordine, Carmelo Simone Schembri, Stefano Saladino e Corrado Caruso. Passando agli 85, a fare gli onori di casa gli Junior con Filippo Anastasi, Riccardo Repici, Diego D'Angelo, Francesco Paternò, Gabriele Ciulla, Giordano Tolentino e Alfonso Zambuto. A loro rispondono, sponda Senior, Alessandro Mattia Ferraro, Francesco Ruinato, Matteo Luigi Schillaci, Giacomo Cinquemani, Salvatore Mangano, Giovanni Veneziano, Thomas Guzzardi, Simone Pantò, Marco Guzzardi, Andrea Antonino Longo, Stefano Di Fini e Gabriele Abbate. In chiusura della minicross, sul circuito messinese di Francavilla, 65 Cadetti e Debuttanti. A dare spettacolo, tra i primi, ci hanno pensato Filadelfio Furnari, Massimo Cottone, Giulio Guglielmini, Jonathan Salvatore Papa, Emanuele Pietro Di Paolo, Elia Provenzano, Mauro Nicotra, Paolo Intorre, Salvatore D'Angelo, Francesco Vasta, Vincenzo Puleo e Simone Scalzo.

MASTER, VETERAN, EPOCA: Il podio della Master è stato conquistato da Sergio Gusmano, Giuseppe Cundari e Sebastiano Curcuruto. Il terzetto di lusso composto da Antonino Zappalà, Luca Santangelo e Luigi Colletti è stato quello che ha preso le prime tre posizioni della Veteran. Lo stesso hanno fatto Massimo Nieli, Vincenzo Longhitano e Carmelo Zullo lato SuperVeteran. Ultimi ma non per importanza vanno citati i portabandiera del Trofeo Epoca che rispondono ai nomi di Giambattista Strano (Vintage 3) e Antonino Aldo Massimo Abramo (Vintage 4).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motocross protagonista a Francavilla di Sicilia con la seconda prova regionale 

MessinaToday è in caricamento