Sport

Pallanuoto, Cus Unime pronto a rialzare la testa: sabato la sfida al Latina

La squadra di pallavolo dell'università di Messina è attesa dal match casalingo contro i Laziali. L'obiettivo dei ragazzi di mister Naccari è di tornare alla vittoria dopo le due recenti sconfitte contro Palermo e Pescara

Scacciare via le nuvole nere e far ritornare il sereno sopra il cielo di Messina è il diktat del Cus Unime. La pallanuoto di stampo universitario non ha portato grandi soddisfazioni nelle ultime uscite. Le precedenti due partite, contro Palermo prima e Pescara poi, sono coincise con sconfitte pesanti che hanno frenato bruscamente la corsa dei messinesi. La formazione allenata da mister Naccari avrà la possibilità di riscattarsi il prossimo fine settimana, quando affronterà il Latina in casa. 

I big match sembrano non finire mai e, per la terza giornata consecutiva, la partita di cartello vede protagonista il Cus Unime. La squadra di Messina dovrà vedersela contro un corazzato Latina reduce, però, dalla sconfitta contro il Telimar. L'8-11 subito ha mescolato nuovamente le carte in tavola in classifica. Nelle parti alte, gli uomini di Naccari continuano ad inseguire i rivali regionali del Palermo, avanti di 5 lunghezze. I laziali, invece, vedono la vetta da vicino ma sentono il fiato sul collo di terza e quarta forza del campionato, rispettivamente a 1 e 2 punti di svantaggio. Il prossimo scontro in terra siciliana servirà, dunque, a delineare meglio le ambizioni delle due compagini. Entrambe in cerca di un successo pesante, proveranno a dare una scossa alla parte finale della stagione di Serie A2.

Il Cus Unime ha ancora quattro giornate, se si conta il recupero da disputare mercoledì 15 maggio, per raggiungere un traguardo decisamente storico. Senza fare calcoli o iniziare a sognare distogliendo l'attenzione dal presente, i messinesi dovranno focalizzarsi solo ed esclusivamente sulla prossima ed imminente sfida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, Cus Unime pronto a rialzare la testa: sabato la sfida al Latina

MessinaToday è in caricamento