Sport Via Polveriera

Città di Messina, missione compiuta: 2-0 al Locri e salvezza raggiunta

La partita conclusiva della stagione è stata disputata in un "Despar" a porte chiuse, dove i padroni di casa hanno superato i calabresi, condannandoli alla retrocessione in Eccellenza dopo un solo anno di Serie D

La nave è stata egregiamente condotta in porto da tutto l'equipaggio. Il Città di Messina non poteva chiedere di più a questo finale di stagione. La soddisfazione di aver battuto una corazzata come il Castrovillari nell'ultima giornata di campionato è stato solo il prologo di un capitolo salvezza decisamente appassionate e soddisfacente per i tifosi messinesi. I siciliani se la sono vista contro il Locri nel playout da dentro/fuori.

I calabresi, esordienti in Serie D grazie alla promozione della scorsa stagione, devono ritornare in Eccellenza. Sul prato verde del "Despar", i padroni di casa riescono a mettere in cassaforte la salvezza grazie al 2-0 finale. La sfida si rivela equilibrata e tirata per gran parte di entrambi i tempi di gioco, come accade spesso in certi match ad alta tensione e con molto in palio. Il ghiaccio non si rompe tanto facilmente e le marcature arrivano soltanto negli ultimi 10 minuti di fuoco, dove i messinesi prendono con forza le redini della partita e arrivano a destinazione. Il vantaggio porta la firma di Argomenti al 80'. Il raddoppio arriva grazie a Cangemi al 85', il quale si rivela il più lesto a raccogliere la respinta di Pellegrino dopo il rigore parato a Galaesio. Stagione archiviata con il raggiungimento dell'obiettivo, dunque. Si va al lungo riposo estivo con la consapevolezza di essersi meritati la Serie D e con la speranza di poter alzare ulteriormente l'asticella nella prossima annata.

Il tabellino della partita:

CITTA’ DI MESSINA-LOCRI 2-0

Marcatori: 35’st Argomenti, 40’st Cangemi

Città di Messina: Paterniti, Cannino, Fragapane(33′ st Cangemi), De Lucia, Berra, Bombara, Silvestri, Quintoni(22′ Calcagno), Codagnone (32′ Galesio), Argomenti(47’st Santoro), Nicosia (2’st Crucitti). A disp.: Landi, Romeo, Ferraù, Princi. All.: Musiano


Locri: Pellegrino, Varricchio, Russo(38′ st Carbone), De Marco, La Rosa(33′ st Foti), Pagano, Siano, Cosentini (15′ st Vacciglieri), Trombino, Condomitti, Pannitteri. A disp.:Manno, Costabile, D’Apice, Caruso, Amato, Bruzzese, Foti. All.: Quattrone

Ammoniti: Berra(CdM), Siano(L), Varricchio(L), Pannitteri(L), Bombara(CdM), Paterniti(CdM), Condomitti(L), Pagano(L), Calcagno(CdM)

Arbitro: Giaccaglia di Jesi
Assistenti: Galimberti di Seregno e Abagnale di Parma 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Messina, missione compiuta: 2-0 al Locri e salvezza raggiunta

MessinaToday è in caricamento