Sport

Scherma, il Club Messina brilla a Caltagirone

Nel Gp giovanissimi di spada un podio e diversi ottimi piazzamenti per la squadra allenata dal maestro Letterio Cutugno. In evidenza Aurora Ruggeri e Giulio Mazziotti

La premiazione a Giulio Mazziotti

Ha ben figurato il Club Scherma Messina impegnato a Caltagirone per i Gp giovanissimi di spada.

La manifestazione, organizzata dall’Accademia “Agesilao Greco”, ha avuto per protagonisti i migliori talenti dell’Isola ed i 12 allievi del maestro Letterio Cutugno, che è anche l’allenatore del Gruppo Schermistico Celi, si sono ben comportarti. Un podio e diversi ottimi piazzamenti per i giovani atleti messinesi.

Aurora Ruggeri ha messo al collo la medaglia di bronzo tra le “Bambine” della spada, sfiorando l’accesso alla finalissima. Nei “Maschietti”, categoria maggiormente partecipata, quinto Giulio Mazziotti, che ha confermato con un ottimo girone e delle positive dirette di potersi esprimere sempre ad alti livelli. Sugli scudi pure Giorgia Donato, artefice di efficaci colpi e di continui miglioramenti. Nei momenti topici della gara, è mancata un po’ la necessaria concentrazione ad Alice Mazziotti, terza nel precedente appuntamento di Mazara del Vallo. In crescita sia dal punto di vista caratteriale che tecnico: Ludovica Felice Gemelli Turzi, Michela Luccisano, Giulia Melazzo, Agnese Trovatello, Andrea Modica, Salvatore Sciuto, Lara Scerra e Paolo Ferrigno.

“A Caltagirone si è visto che la nostra preparazione era adeguata all’impegno – dichiara Cutugno – nella spada, arma attualmente più competitiva in Sicilia sia come numeri che per la qualità degli interpreti, i ragazzi hanno reso la vita difficile a tutti gli avversari. Peccato per l’assenza di Francesco Curiale, Angelo Gabriele Lucchese e Giuseppe D’Angelo, che
avranno, comunque, altre occasioni per mettersi in mostra. Siamo soddisfatti del percorso intrapreso con l’intero gruppo e guardiamo al futuro con ottimismo”.

La prossima prova è in calendario, infine, dal 20 al 22 marzo a Modica, centro dalle grandi tradizioni schermistiche, dove la società dello Stretto punta a continuare a fare bella figura.

Per riuscirci sarà fondamentale il lavoro settimanale nella palestra dell’istituto Spirito Santo-Annibale Maria di Francia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scherma, il Club Messina brilla a Caltagirone

MessinaToday è in caricamento