menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scherma, il Messina torna in pedana dopo un lungo stop causa Covid

Al via la prova regionale Under 14 di spada che si svolgerà nel Palazzetto dello Sport di Santa Venerina

Dopo oltre un anno di stop causa pandemia il Club Scherma Messina è pronto a tornare in pedana. Nel weekend, il club peloritano parteciperà alla prova regionale Under 14 di spada, che si svolgerà, secondo i protocolli anti covid-19 previsti dalla Federazione, nel Palazzetto dello Sport di Santa Venerina, in provincia di Catania.

Il via ai gironi verrà dato sabato 24 aprile alle ore 9.30 dalle categorie Ragazze/Allieve e Giovanissimi, mentre domenica 25 toccherà di mattina a Ragazzi/Allievi, Maschietti e Bambini. Sei promettenti schermidori difenderanno i colori del Club Scherma Messina: Alice Mazziotti, Ludovica Felice Gemelli Turzi, Aurora Ruggeri, Angelo Gabriele Lucchese, Giulio Mazziotti e Andrea Matalone, quest’ultimo al debutto assoluto.

“La bella notizia è che possano finalmente gareggiare – dichiara il maestro Letterio Cutugno, recentemente eletto consigliere regionale della Federscherma – hanno tanta voglia di confrontarsi con i loro coetanei e di accumulare preziose esperienze. Nell’ultimo periodo, si sono allenati con una certa regolarità, tranne quando siamo stati “zona rossa”. I risultati conteranno poco, anche perché i valori si sono in parte rimescolati dopo questo lungo stop forzato”.

Come avete vissuto i lunghi mesi di Coronavirus? “La scherma, essendo uno sport individuale che prevede di suo il mantenimento delle distanze interpersonali, è stata più fortunata rispetto alle altre discipline, ma naturalmente i problemi ci sono stati e permangono e la speranza di tutti è che la situazione sanitaria generali migliori ulteriormente per poter ricominciare a programmare con la necessaria tranquillità. Adesso - conclude Cutugno - concentriamoci, però, su queste due intense giornate, che speriamo si possano bissare prima dell’estate”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento