Sport

Serie D: Acr Messina beffato dalla Cittanovese, si rilancia il Fc Messina

La squadra di Rando cade in casa della Cittanovese. Polemiche per un gol in sospetto fuorigioco. L'Fc stende 2-0 il Giuliano e torna a festeggiare i tre punti dopo un lungo digiuno. Facundo Coria protagonista

Pesante passo falso dell'Acr Messina che vede nettamente ridimensionati i propri piani già a metà ottobre.

I giallorossi questo pomeriggio sono usciti sconfitti dal campo della Cittanovese, vittoriosa per 2-1. Il vantaggio dei padroni di casa arriva a tre minuti dal novantesimo con Silenzi causando la protesta dei peloritani per un probabile fuorigioco.

Nella prima frazione di gara si vede un buon Messina che crea diversi pericoli con Crucitti e Orlando prima della rete di Aloia annullata per offside, padroni di casa vivi ma quasi mai insidiosi dalle parti di Avella. Si va al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa la musica non cambia con i peloritani più propositivi con il solito Crucitti, mentre arriva anche il turno dell'attaccante Esposito e di Saverino, al rientro dopo l'infortunio. Al 25' arriva però il vantaggio dei calabresi con il diagonale di Garcia su cui nulla può l'estremo difensore giallorosso. Ma la reazione degli uomini di Rando non tarda ad arrivare: Saverino appoggia per Crucitti che con un tiro al volo gonfia la rete e porta il risultato sull'1-1.

Il Messina ci crede e tenta l'affondo finale con l'ingresso di Siclari, ma a tre minuti dalla fine arriva la beffa: Silenzi scatta in sospetto fuorigioco e davanti ad Avella si dimostra freddo nel concludere a rete. 

Un risultato inaspettato e forse immeritato per l'Acr che adesso si trova a -11 dalla capolista Palermo. La rincorsa al primato appare ormai quasi impossibile. Nel prossimo turno sfida interna con il Roccella. 

Il tabellino
Cittanovese-Messina 2-1
Marcatori: 24′ st Garcia (C), 28′ st Crucitti (M), 42′ st Silenzi (C).
Cittanovese: Latella, Cordova, Paviglianiti, Amato (37′ st Isabella), Neri, Cianci, Sessa, Cuomo (1’ st Giaimo), Aloia (1’ Silenzi), Tripicchio (37′ st Mazzone), Garcia. In panchina: Spataro, Albanese, Cardamone, Cataldi, Giorgiò. Allenatore: Ivan Franceschini.
Acr Messina: Avella, De Meio, Fragapane (29′ st Siclari), Sampietro, Ungaro, Bruno, Ott Vale, Buono (29′ st Marfella), Coralli (15′ st Esposito), Crucitti, Orlando (20′ st Saverino). In panchina: Pozzi, Forte, Barbera, Capilli, Giordano. Allenatore: Pasquale Rando.
Arbitro: Geremia Vincenzo De Capua della sezione di Nola. Assistenti: Giacomo Bianchi di Pistoia e Lucio Magherini di Prato.
Recupero: 1’ pt e 6′ st

FC MESSINA

Il Football Club Messina ritrova il sorriso e la vittoria dopo un digiuno che durava dalla seconda giornata. I giallorossi questo pomeriggio hanno superato 2-0 il Giuliano in un match che ha visto assoluto protagonista il neo arrivato Facundo Coria, autore di una doppietta.

Primo acuto in casa per la squadra di Costantino che parte bene già dai primi minuti con i tentativi di Melillo, per rischiare grosso solo una volta quando Orefice impegna Aiello. Al 30' sale in cattedra Facundo con uno stop e una botta dai venti metri che fa secco Mola. Al 38' occasione d'oro per la formazione giallorossa che beneficia di un rigore per fallo di mano di Marco Carbonaro, ma dal dischetto il quasi omonimo Paolo Carbonaro sciupa tutto e il risultato rimane sull'1-0.

Nella seconda frazione di gioco subito pericoloso il Giuliano con una conclusione di Avino ma Aiello è attento. Poco dopo risponde Facundo con una conclusione imprecisa. Al 20' arriva il raddoppio con un tap-in del solito Facundo Coria che festeggia la doppietta. I giallorossi al 27' hanno l'ennesima chance dal dischetto: ma questa volta fallisce Melillo. I peloritani padroni del campo ancora pericolosi con Carbonaro. Sterile la reazione dei campani.

I giallorossi conquistano una meritata vittoria e possono adesso guardare con maggior fiducia al campionato. Nel prossimo turno trasferta sul campo del Savoia. 

Il tabellino
Fc Messina - Giuliano 2-0
Marcatori: 29' Coria, 20' st Coria
Fc Messina: Aiello, Giuffrida, Marchetti D., Carbonaro P. (49' st Aladje), Fissore, Melillo (32' st Carrozza), Casella, Brunetti, Correnti, Coria (42' st Quitadamo), Bevis (46' st Miele). A disp.: Oliva, Pini, Camara, Gioria, Santapaola, Quitadamo. All.: Costantino
Giugliano:  Mola, Carbonaro M. (6' st Caso Naturale), Mennella, Tarascio, Colombatti, Impagliazzo, Micillo (30' st Capone), Liccardo, De Vena, Alvino (27' st Ruggiero), Orefice (22' st Manzo). A disp.: Maisto, Simoncelli, Riccardis, D'Alessandro, Granata. All.: Agovino
Arbitro: Papale di Torino Assistenti: Decorato di Cosenza e Celestino di Reggio Calabria
Ammoniti: Carbonaro M. (G), Mennella (G), Coria (M)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D: Acr Messina beffato dalla Cittanovese, si rilancia il Fc Messina

MessinaToday è in caricamento